martedì 12 aprile 2011

La regina della casa di Sophie Kinsella

Oggi vorrei consigliarvi un libro della Kinsella che forse è un pochino meno conosciuto della saga di Becky Bloomwood, "La regina della casa" (il titolo inglese lo vedete in copertina). 
Lo consiglio a tutti, in particolare a chi ha bisogno di tirarsi un po' su, a chi magari è super stressato a causa del lavoro e a chi pensa di voler cambiare vita (lavoro soprattutto!) ma non ne ha il coraggio... insomma, questo romanzo vi darà la forza per affrontare la vita di tutti i giorni e il coraggio di guardare le piccole cose che possono sembrare banali da un’altra prospettiva. 
Samantha Sweeting è un avvocato molto in gamba che lavora in un noto studio legale di Londra. Lavora giorno e notte, è instancabile e le sue consulenze costano una fortuna; ma proprio quando sta aspettando la nomina (certa) a socio dello studio si accorge di aver commesso uno sbaglio enorme. Sconvolta fugge dallo studio e si ritrova in aperta campagna. Fuori di sé bussa ad una casa per chiedere aiuto, ma i padroni la scambiano per la domestica che sarebbe dovuta arrivare di lì a poco. 
Viene assunta su due piedi, Samantha accetta senza esitare, ma non ha la più pallida idea di come si prepari un tramezzino né di come si tiene pulita e in ordine una casa. Ne succederanno delle belle! 
Ps: ve l’ho detto che trovate la Kinsella anche su Facebook? Con tante news e concorsi a cui tutti possono partecipare! :-)
Extract: "Samantha, Samantha . . ." Maya (beauty consultant) shakes her head. "You're here to relax. To take a moment for yourself. Not to send emails. It's an obsession! An addiction! As evil as alcohol. Or caffeine."
Samantha: "For goodness' sake, I'm not obsessed. I mean, that's ridiculous. I check my emails about once every . . . thirty seconds, maybe."

11 commenti:

  1. Ho trovato questo libro una ventata di fresco nella mia vita grigia infatti l'ho regalato a due avvocatesse... I padroni di casa poi... ahahahahha un vero spasso che ridere! J'aime bien Kinsella

    RispondiElimina
  2. questo libro l'ho letto 2 volte in italiano e 1 in inglese e che dire mi tira sempre su di morale :D

    RispondiElimina
  3. E' vero! Anch'io l'ho letto circa 3 volte!!!!! Quando ho bisogno di tirarmi su lo prendo in mano e lo RIleggo!!!!!

    RispondiElimina
  4. L'ho letto divertentissimo, come tutti i libri della Kinsella!!! Che ho ovviamente! ;)

    RispondiElimina
  5. @segretaria ironica: ovviamente!!! anch'io li ho tutti!!!!! ;-)

    RispondiElimina
  6. Ora ho nel comodino che mi aspetta appena ho tempo!!! La ragazza Fantasma! hai visto che ora sta pubblicando con il suo vero nome? Ho letto anche la Signora dei Funerali, ora sono curiosa di leggere gli altri!!! Molto carino questo blog! Complimenti!!!

    RispondiElimina
  7. @segretaria: grazie per i complimenti!! :"> Ho letto tutti i libri che hai citato tu ("La ragazza fantasma" è il mio preferito, tra un po' lo recensirò), anche "La signora dei funerali" mi è piaciuto molto.. ne ho letti pure un paio non tradotti in italiano ma non mi sono piaciuti granché (trovi le recensioni sul mio blog). Sì ho visto che sta pubblicando con il suo vero nome! A presto allora!

    RispondiElimina
  8. Io amo la Kinsella e questo è uno dei miei preferiti tra i suoi bestsellers!!! :) Tra l'altro sul mio blog ho anch'io dedicato un post a questo libro (e ad altri suoi :p)!
    Ciao!

    RispondiElimina
  9. @Alamuna: a chi lo dici! Lo adoro!!! L'ho letto e riletto un miliardo di volte, non mi stanca mai! Vado subito a sbirciare sul tuo blog! ;-)

    RispondiElimina
  10. bellissimo e divertentissimo! Sono particolarmente legata a questo libro, perchè mi ha fatto compagnia e mi ha ridato il sorriso (certe risate!!!) in un periodo nero. Sempre brava la Kinsella!

    RispondiElimina
  11. @Ninni: a chi lo dici! Ogni volta che mi sento giù lo rileggo! E ogni volta mi dà sempre nuove emozioni!! ;)

    RispondiElimina

Abbuffiamoci di parole!!!