martedì 19 luglio 2011

La compagna di scuola di Madeleine Wickham



Tranquilli, non vi ho abbandonato, sono ancora in quel di Roma dove, per fortuna, le temperature si sono abbassate! Per chi non lo sapesse, parto questo sabato, perciò rimarrò in vostra compagnia ancora per qualche giorno! Non so se riuscirò a postare anche solo una frase dagli USA, ma comunque vi penserò e ci ritroveremo il 16 agosto!

Oggi vorrei parlarvi di un altro romanzo che la Kinsella ha scritto e pubblicato con il suo vero nome: “La compagna di scuola” (Titolo originale: “Cocktails for three”).
Tre amiche (il 3 sembra proprio essere il numero perfetto!): Maggie, Roxanne e Candice. Lavorano in una importante rivista londinese e una volta a settimana si ritrovano nel solito locale per bere un cocktail in compagnia e scambiare quattro chiacchiere! Da qui infatti il titolo inglese.
Maggie è la direttrice del giornale, è incinta, ha una paura folle di diventare madre, ma non riesce ad ammetterlo neanche a se stessa. Roxanne è affascinante e spregiudicata, ma anche lei ha un segreto che non riesce a confessare nemmeno alle sue migliori amiche: il suo desiderio più profondo è sposare il suo misterioso amante che, ahimè, è già ammogliato.
Candice è la più dolce del trio, ma anche ingenua. L’equilibrio del gruppo verrà stravolto dall’arrivo di Heather, una sua ex compagna di scuola verso la quale Candice prova un profondo senso di colpa, che la porterà ad annullarsi completamente e a trascurare le sue amiche.
Romanzo ben scritto come sempre, la Kinsella non delude. Ironico e scorrevole. Il lettore viene coinvolto in prima persona, tanto che spesso e volentieri si vorrebbe cercare di aprire gli occhi alla esageratamente generosa Candice! Un trio di amiche che sembrano molto unite, ma hanno dei segreti l’una verso l’altra, sinceramente un’amicizia costruita su queste basi, non è, secondo me, un’amicizia sincera! E voi? Che ne dite? Avete qualche segreto nascosto che non confidereste neppure alla vostra migliore amica?

21 commenti:

  1. Bello questo romanzo, e la parte che più mi è piaciuta è la rivalsa di Candice.. Io credo che se si sceglie una o più amiche speciale non bisogna avere dei segreti anche perchè i problemi, le angosce, o anche solo i divertimenti possono essere migliori e multi sfaccettati visti da persone diverse da noi!
    P.S.IO DICO -3 e poi si VOLA!!!!

    RispondiElimina
  2. io un segreto che non ho mai detto ad un'amica ce l'ho: adesso mi odierete tutte. E' una cosa successa molti molti anni fa ed eravamo innamorate dello stesso ragazzo.
    Nessuna di noi si è mai fidanzata con lui.
    Lui voleva stare con me.
    Alla fine ho salvato l'amicizia....

    RispondiElimina
  3. Sto ridendo da sola perché... non ho segreti! Nella vita, dico. Verso chiunque. Sono un libro aperto. Chiaro che non vado a raccontare le cose in giro se uno non me le chiede, ma a domanda rispondo :-)
    Questo libro mi ispira!

    RispondiElimina
  4. ciaooo,nel caso non riuscissi a passare da te ti voglio augurare di trascorrere delle fantastiche vacanze,io parto il primo agosto e ritorno al 22,ci sentiremo bye bye bye!!!!

    RispondiElimina
  5. La Kinsella (o Wickham che dir si voglia) non delude mai...è un libro molto bello!!!

    RispondiElimina
  6. Non ho letto nulla di questa scrittrice che ha cambiato il nome. Però mi incuriosisce..

    RispondiElimina
  7. Io adoro la Kinsella!! A volte le bugie si dicono a fin di bene...però le amicizie dovrebbero basarsi sulla sincerità!

    Ciao bel blog ;-)

    RispondiElimina
  8. Questo mi manca, lo devo leggere, mi incuriosisce. . . Baci Chiaretta!!!

    RispondiElimina
  9. Naa, niente segreti! E' più forte di me, spiattello tutto -.-

    RispondiElimina
  10. Ciao Chiaretta! Che bello, gli States! Mi scoraggiano solo le troppe ore di volo... Questo libro mi incuriosisce molto! quanto ai segreti, io non ne ho...gli unici che sono riuscita a mantenere fino ad ora e con molta fatica, sono stati i regali di natale per la mia chiaretta-piccolapeste! ;) A presto!!

    RispondiElimina
  11. Io non l'ho letto, è uno dei pochi a mancarmi della mia musa Kinsella!
    Comunque, di solito nei romanzi rosa c'è la figura di queste amicizie perfette (alla Sex and the city, per intenderci) e, allora, direi che per lo meno la Kinsella ha rivoluzionato la cosa!
    Personalmente si, anche se sembra brutto dirlo, ho i miei segreti che potrei non rivelare alle mie amiche :).

    RispondiElimina
  12. Ce l'ho...ma non l'ho ancora letto...conto di leggerlo quest'estate.....ma io lei l'adoro....rido da sola quando leggo i libri della Kinsella....

    RispondiElimina
  13. Io non ho ancora letto nulla di questa autrice... Segreti? Bhè... credo che anche se piccoli piccoli, ognuno ne abbia... no? Ti auguro buone vacanze!

    RispondiElimina
  14. Ho letto tutti i libri della Kinsella tranne l'ultimo appena uscito e non mi hanno mai deluso, nemmeno quelli con il suo vero cognome. Ha un talento nello scrivere che ti costringe a fare le ore piccole pur di scoprire come va a finire...
    Ciao Chiaretta buone vacanze!
    p.s. ti porterai qualche libro negli States? :D

    RispondiElimina
  15. @Marianna: monellaaaaaa ;-) Comunque anche a me è piaciuta la parte di Candice e sono d'accordo con te, le amiche ti possono aiutare a risollevarti nei momenti difficili, ti sono vicine nel bene e nel male, non si possono avere segreti con loro!

    @Waiting: e perché mai dovremmo odiarti?? Capita, è successo anche a me e, come te, ho preferito salvare l'amicizia!

    @Adriana: ahahahah oddio hai contagiato anche me! Sicuramente sei una persona solare, si "sente"!

    @frogghina: dai speriamo di sentirci, comunque grazie mille cara, buone vacanze anche a te!

    @sulsecondobinario: concordo con te cara, Sophi non delude. MAI!

    @Carolina: un buon libro per l'estate no? ;-)

    @Marina: ciao Marina, benvenuta!! Sono contenta che ti piaccia il mio blog! Sì, esistono le bugie bianche, ma con le amiche VERE secondo me, bisogna condividere tutto!

    @speedy70: allora mettilo in lista! E' un'ottima lettura estiva!

    @saryna: ahahahah allora tu sei come Adriana, spiattellate tutto!! ahahahah

    @Laura: sì un bel viaggio! E' il primo volo "lungo" che faccio! Ma non mi spaventa, spero solo di riuscire a dormire! Chiaretta-piccolapeste è curiosa allora!

    @Alamuna: sì è vero, in questo tipo di romanzi, per lo più genere chick-lit ci sono sempre amicizie perfette! Hai dei segreti? Non vuoi condividerli con noi? ;-) Scherzo cara! Baciii

    @stefy: lettura perfetta per quest'estate! Anch'io rido da sola quando leggo i suoi libri, certo, sulla metro o sul treno non è molto dignitoso ma non me ne importa nulla! :D

    @Stefania: mmmm non lo so, con le amiche VERE credo proprio di non averne sai? Grazie!!!

    RispondiElimina
  16. @Michela: Grazieee!!! Uuuu come darti torto?! Ha talento da vendere Sophie! Bella domanda, ma sono indecisa sinceramente... il tempo di leggere ce l'avrò solamente sull'aereo, perché poi dovremo trotterellare un bel po' in giro per gli States! Ma vorrei comprarmi dei libri lì, naturalmente in lingua originale! ;-)

    RispondiElimina
  17. Anche a me il libro è piaciuto tantissimo!!! Secondo me le vere amicizie quelle che si basano sulla fiducia reciproca non hanno segreti! se ci fossero non sarebbe segreti ma verità che aspettano il momento opportuno per venire fuori... se hai segreti con le persone che scegli come amiche allora non hai scelto le tue amiche ;)

    RispondiElimina
  18. Questa estate mi soo concessa una scorpacciata di Sophie Kinsella, proprio ieri hi finito questo libro!!!! Bellissimo e coinvolgente!! :P che bello tornare a leggere!!!

    RispondiElimina
  19. @segretaria ironica: ehiii ciao! Hai fatto bene! La nostra Sophie è perfetta per l'estate!

    RispondiElimina
  20. io, non ho segreti. Lei signora Chiara?

    RispondiElimina
  21. @Antonio: anch'io sono abbastanza trasparente caro signor Antonio! :-)

    RispondiElimina

Abbuffiamoci di parole!!!