mercoledì 7 settembre 2011

Quasi quasi cambio vita

Buongiorno a tutti miei cari lettori! E’ un giorno speciale questo, non trovate? Perché direte voi? Beh, siamo arrivati a 90 followers, incredibile!!! Non ci posso credere! Grazie mille a tutti per il vostro sostegno e i vostri commenti, sempre interessanti e costruttivi! Naturalmente, quando arriveremo a 100 sostenitori ci sarà un altro giveaway! Perciò, amici della blogosfera, cosa aspettate? ISCRIVETEVI! :-)

Immagine liberamente tratta dal web

Questa mattina volevo rendervi partecipi della prima recensione riguardante il mio libro “Quasi quasi cambio vita” che mi è giunta prontamente il 16 agosto, non appena sono rientrata dalle ferie. L’autrice della recensione è Laura di MatematicaEcucina che ringrazio con tutto il cuore. Ho resistito alla tentazione di leggerla subito, perché volevo farlo insieme a voi non appena l’avessi pubblicata, ed eccoci qui! Sono proprio curiosa!


Quasi quasi cambio vita. Lo avremo detto tutti tante volte. Ma Sabrina, la protagonista del romanzo, lo fa davvero sconvolgendo le sue certezze e dando vita reale ai suoi sogni.
Sabrina è una ragazza come tante oggi. Ha una laurea in lingue ma non ha trovato lavoro nel suo campo. Quindi, si accontenta di fare la segretaria in uno studio notarile dove i titolari la considerano anche incapace di spedire delle raccomandate. Ma il lavoro, seppure non gratificante, le permette di essere indipendente economicamente e, tutto sommato, la sua vita trascorre serena in compagnia delle amiche fidate, Laura e Chiara, e del fidanzato Paolo, con cui convive.
Paolo, come tanti ragazzi di oggi, è immaturo. Sta ore ad allenarsi in palestra e poi è talmente stanco da non preparare neanche la cena per Sabrina, che torna a casa dopo di lui e fa stressanti tragitti con i mezzi pubblici. Ma a Sabrina questo rapporto, in cui lei è anche un po’ mamma, sta bene perché Paolo è un ragazzo bellissimo e la fa sentire unica ed amata.
La vita di Sabrina viene sconvolta da una inattesa proposta di lavoro a Parigi e dal tradimento di Paolo che lei scopre insieme ad un’altra addirittura nel loro letto.
Senza più certezze, al ritorno da un viaggio a Berlino fatto con le amiche, Sabrina decide di cambiare radicalmente la sua vita. In che modo lo scoprirete leggendo il romanzo che è scritto in modo allegro e fresco e che consiglio a tutti quelli che vivono una vita accontentandosi, ma che hanno tanti sogni nel cassetto. Talvolta quel cassetto conviene aprirlo!”.

Un grazie infinite a Laura per la sua bellissima recensione! Ora attendo con ansia la recensione dell’altra vincitrice del mio primo giveaway: Tati!

15 commenti:

  1. *_* O mio DIO leggere una recensione sul Tuo libro mi ha fatto venire i lucciconi! sono davvero invecchiata... Comunque sono d'accordo con Laura il tuo romanzo è davvero bello, è un grido di speranza per noi povere ragazze che pur di essere indipendenti facciamo quello che ci capita a tiro con immensa sofferenza.. ma Sabrina ci dice di non arrenderci e io penso che abbia ragione!
    Brava Chiara, hai scritto un bellissimo Libro!
    Smack <3

    RispondiElimina
  2. MA.... perchè io mi sono persa tutto ciò??? dov'ero??? prometto che recupero!
    ciao Ale

    RispondiElimina
  3. hehehe.. sono troppo delle soddisfazioni!! brava!!

    RispondiElimina
  4. Ok ecco il prossimo libro da leggere!!!!

    RispondiElimina
  5. L'ho letto l'ho letto...io Chiaretta posso solo dirti che è bellissimo e che mi sono emozionata a leggerlo perchè è la prima volta che leggo un libro e "conosco" l'autrice....per la recensione lascio fare a chi sa scrivere bene....io poi quando sono emozionata balbetto anche nello scrivere =) Ti auguro tanta tanta fortuna e...chi non lo ha ancora fatto..cosa aspetta??? Leggetelo!

    RispondiElimina
  6. Sarà il prossimo libro che leggerò, un abbraccio Chiaretta!!!!

    RispondiElimina
  7. che carina!!!!!
    fortissimo!!!:D
    Aspettiamo anche la seconda recensione e dai con i followers...non civ orrà molto ad arrivare a 100!!!:D

    RispondiElimina
  8. Complimenti Chiaretta, davvero una recensione bellissima, ma perchè il tuo romanzo lo merita...dovrò affrettarmi ad acquistarlo, per leggere la fine!!!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  9. ciao Chiara
    sono troppo curiosa di leggere il tuo romanzo e poi la storia mi ispira proprio... Brava!

    RispondiElimina
  10. Grazie a tutte per il sostegno!!! Sei carinissime! :')

    RispondiElimina
  11. Wow Chiara mi sono emozionata pure io.. che bello!!! Mi ispira un sacco il tuo libro!!!

    RispondiElimina
  12. cambiare vita?!Sapessi quante volte l'ho detto,l'ultima volta al ritorno dalle ferie,certo sarebbe bello farlo radicalmente,cambiare lavoro,citta',lasciarsi alle spalle il passato e sorridere alla nuova svolta....ma chi ce l'ha' questo coraggio?Io non di certo,sono troppo ancorata alla mia vita,ai miei affetti,alla mia realta',mi e' difficile perfino cambiare pettinatura,per cui invidio chi ci riesce come credo che alla fine abbia fatto la protagonista del libro

    RispondiElimina
  13. Ho letto solo ora il commento sulla pubblicazione della recensione, sai ho cominciato la scuola e purtroppo non riesco a stare dietro a tutti gli aggiornamenti dei blog amici. Grazie per le belle parole. Ora la pubblico anche sul mio blog così raddoppiamo lo stimolo ai blogger. Un abbraccio, Laura

    RispondiElimina
  14. Hai scrito un libro?
    Sei una grande.. chissà se io riuscirò mai :)

    Un abbraccio!!

    RispondiElimina
  15. @SaRa: sì in effetti sembrerebbe di sì! :"> Grazie per i complimenti! Anch'io mi dicevo la stessa cosa e alla fine ce l'ho fatta!!! Forza e coraggio!!!

    RispondiElimina

Abbuffiamoci di parole!!!