giovedì 13 ottobre 2011

RUBRICA MENSILE: THE MOST BEAUTIFUL SENTENCES



Ed eccoci giunti alla SECONDA EDIZIONE della rubrica mensile “THE MOST BEAUTIFUL SENTENCES. Dite la verità, ve ne eravate dimenticati vero? Okay okay non importa, avete qualche giorno per postare la frase che più vi ha colpito del libro che state leggendo attualmente o che avete appena finito di leggere. Accanto alla frase dovrete scrivere da quale libro è stata tratta. Dopodiché, sceglierò le quattro frasi più belle, a mio parere, e farò un sondaggio cosicché voi possiate decidere chi sarà il vincitore del mese di ottobre.
Ecco la frase che ho scelto io:

Capodanno. Me lo riprometto sempre, ma questa volta dico sul serio, tutto cambierà. Radicalmente. […] La mia decisione è la seguente: entro l’anno prossimo voglio capire che diavolo sto facendo e come mi sento... riguardo a... tutto...”.

Tratta da “La meraviglia delle piccole cose” di Dawn French.

11 commenti:

  1. Tesoooro io la frase l'avevo scritta su un post-it che ovviamente ho lasciato a casa! @_@ domani posto tutto adesso metto la sveglia al cell!!! managgia!

    RispondiElimina
  2. " Era il 1998. Una vita fa. "Travaglio " signoficava solo dolori del parto , non giornalista scomodo.Le Spice girls erano ancora insieme. I telefonini si usavano solo per telefonare. Per collegarsi ad internet c'erano i modem analogici , quelli che quando li accendevi facevano " fiiiii-chchchch". Anche le mamme erano ancora analogiche." tratto dal libro "Piccole donne rompono " di Lia Celi e aggiungo che finalmente ce l'ho fatta anch'io a scrivere la citazione....Grazie!

    RispondiElimina
  3. Stavolta mi impegno e ce la faccio! Giuro!

    RispondiElimina
  4. Questa volta sono pronta!!!

    "Toby si appoggia a me. Io mi abbandono su Mitch. Sara si avvicina, Travis fa lo stesso e le nostre cinque figure si fondono l’una con l’altra, siamo un solo cuore che batte.
    Toby è caldo. Io invece tremo, allora lui mi cinge la vita.
    Premo la guancia contro la spalla di Mitch che mi mette un mano sulla nuca.
    Nella penombra i capelli di Sara sembrano appartenere alla testa di Trevis e le gambe di lui al corpo di lei.
    Travis solleva un braccio e lo mette intorno alle spalle tremanti di mio fratello. Respiriamo a turno"
    Tratto da Le emozioni difettose di Laurie Halse Anderson

    RispondiElimina
  5. Questa è la mia frase, appuntata dal libro che sto leggendo in questo momento :"I senza Dio" di Remo Bodei
    "Hanslieck[...]ha detto che la musica è un linguaggio fatto soltanto di aggettivi e non di sostantivi, un linguaggio che esprime sentimenti profondi senza che venga individuato l'argomento di cui si parla".

    E' sempre un piacere passare di qui....ciao loredana

    RispondiElimina
  6. Ce la posso fare.....la mia frase è in un libro dato in prestito...spero me lo restituiscano presto......così parteciperò!!!!

    RispondiElimina
  7. Il libro è "Onestà" di Hans Kung, che cita Keynes secondo il quale il capitalismo è "la stupefacente credenza secondo la quale i peggiori uomini farebbero le peggiori cose per il gran bene di tutti". Mica cotica.

    RispondiElimina
  8. La mia frase:
    "Bevvi il mio latte in silenzio. Gli uomini sono strani, pensai. Difendono ferocemente il loro territorio, ma sono capaci di grande tenerezza e affetto. A volte si comportano come cuccioli di cocker e altre come lupi infuriati. Ma è inutile trarne un bilancio negativo , perché li trovo più affascinanti di ogni altro essere vivente, eccenzion fatta per il colibrì."
    E' tratta dal libro: "Un bastimento carico di riso" di Alicia Giménez Bartlett. La pensa l'ispettrice Petra Delicado protagonista dei gialli della Bartlett.
    Buon w.e., Laura

    RispondiElimina
  9. Grazie ragazze per le vostre bellissime frasi!!! ^_^

    RispondiElimina
  10. Bella questa iniziativa! Io mi son già segnata la frase x il mese di novembre, eheh TREMATE!!! :-)

    RispondiElimina
  11. @simonaskitchen: sono contenta che ti piaccia questa rubrica! Ti aspetto volentieri allora! Segna segna! ^_^

    RispondiElimina

Abbuffiamoci di parole!!!