giovedì 10 novembre 2011

RUBRICA MENSILE

Ohiohiohi diranno alcuni di voi! Non ho fatto i compitini nel weekend! Acciderbolina!!! Bene bene.. ora la maestrina vi darà la giusta punizione! :P
Scherzo ragazzi! Allora, eccoci di nuovo qui con la nostra rubrica mensile “The Most Beautiful Sentence” di Novembre!


La mia frase questa volta è breve, concisa, ma secondo me dice tante cose: “L’eleganza è nei dettagli”, tratto da “L’ultima volta che ho visto Parigi”.

E ora tocca a voi! Scrivete sotto questo post la frase che più vi ha colpito del libro che state leggendo o che avete appena finito di leggere. Dopodiché sceglierò le frasi che secondo me sono le più belle e faremo un sondaggio così voi potrete decretare il vincitore!

Vi aspetto numerosi! ^_^

10 commenti:

  1. Eccomi questa mattina sono la primaaaaaa!!!!
    "Le scarpe ci mettono in contatto con il mondo, sa, nel senso più fisico e diretto"
    questa è Genevieve ed il libro è "Le mille luci di Parigi" di Anna Davis!!
    libro che ho adoratoooo grazie a Chiara che me l'ha fatto conoscere!!

    RispondiElimina
  2. I musicanti di Brema

    Il cane si sdraiò accanto all'asino.Lui pure rimpiangeve la sua cuccia tiepida.le ossa da rosicchiare.Camminavano da tempo e non avevano messo niente sotto i denti,quell'avventura era faticosa!

    hihihihihi putroppo ti posso offrire solo questo..ieri abbiamo iniziato un altro libro di favole per i bimbi ^_^ spero gradirai comunque ciaooo

    RispondiElimina
  3. Ti seguo anch'io con piacere
    ciao

    RispondiElimina
  4. Pensavi che io non avessi fatto i compiti vero?? Sbagliato!!
    Ecco la mia frase:
    "Mi sentivo colpevole a pensare all'amore quando il nostro mondo era nel caos, in particolare verso i miei genitori e quello che stavano passando. Come le mucche al macello, continuavo a pensare.
    Ma il mio cuore si creava le proprie regole, rifiutando di farsi controllare dalla mia coscienza. Lo lasciai libero, mentre pensavo a tutte le affascinanti possibilità"

    Da "Il domani che verrà" di John Marsden

    RispondiElimina
  5. @Marianna: ahahahh sì sei la prima!! E lo sapevo che avresti scritto qualcosa sulle scarpe monella! Ahhahahah bella tu!

    @Tina: ehii sono contentissima che hai partecipato! Certo che va bene, adoro le favole e sono comunque dei libri, dunque, perché no? ;-)

    @Stefania: ciao Stefania, grazie!!

    @Monica: mmmm in effetti... brava brava, non finirai nell'angolino allora! :P

    RispondiElimina
  6. Chiaretta è da un mese che mi porto la frase dietro...come al solito partecipo e, come al solito questa frase avrà colpito solo me...ma che ci posso fa??' Mi piace partecipà!!!

    "Dei peccati di giovinezza ci si può pentire solo da vecchi, come dice sempre il reverendo Zacharias quando mi viene a trovare.
    -Perchè la misericordia di Dio è infinita ed eterna, ripete.
    Io non gli dico però che, anche se Dio ti perdona, sei tu a non perdonare te stesso.
    Vivi nel rammarico come in una stanza rivestita di specchi che riflettono la tua immagine per l'eternità".

    La contessa nera di Rebecca Johns.

    A prestissimo loredana

    RispondiElimina
  7. @Chiara O.O meno male.. non mi è mai piaciuto andare nell'angolo!! XD

    RispondiElimina
  8. fiù grazie!!!hihiihihi buon w.e. carissima un bacione grande!

    RispondiElimina
  9. La tua anima ha per natura dentro di sè tre facoltà principali: la memoria, la ragione e la volontà; e due facoltà secondarie: l'immaginazione e la sensibilità.
    Tratto dal libro "la nube della non conoscenza"

    Baci Chiaretta!!!!!

    RispondiElimina
  10. ciao cara ti auguro un meraviglioso fine settimana!

    RispondiElimina

Abbuffiamoci di parole!!!