mercoledì 25 gennaio 2012

Intervista ad Argeta Brozi, titolare della Butterfly

Eccoci qui, buongiorno a tutti! Scusate l’assenza di ieri dal mio e dai vostri blog che visito sempre con curiosità e gioia, ma al lavoro è stato un delirio e la sera ero stanchissima!! Oggi però rimedierò con una bellissima intervista ad Argeta Brozi, titolare della Butterfly Edizioni, con la quale collaboro piacevolmente ormai da un po’ di tempo. Conosciamola meglio:

1) Ciao Argeta, benvenuta nel mio blog! Parlaci un po’ di te... ho letto che sei laureata in psicologia e che sei una scrittrice molto precoce, è vero? Quali sono i libri o gli autori che più ti hanno ispirata?
Ciao Chiara, grazie! Felice di essere qui a fare un po' di compagnia a te e ai tuoi lettori :-) Io sono stata un po' precoce in tutto... a 9 anni avevo già chiaro in testa cosa fare da grande: ed essere scrittrice e psicologa erano due di queste! Devo dire grazie a due libri che lessi a 8 anni, uno è “Bibi e il suo grande viaggio” e l'altro il libro di poesie di una bambina di 10 anni: questi libri mi appassionarono a tal punto che leggere è diventato il mio pane quotidiano e mi hanno spinta a mia volta a scrivere!

2) Prima di “Tentazioni” hai pubblicato altri due romanzi: “Prendimi l’anima” e “Quell’emozione dietro l’angolo del cuore”. Sei stata soddisfatta del tuo lavoro? Parlaci brevemente di questi due romanzi.
Non doveva andare proprio così :P Nel senso che per prima cosa volevo pubblicare un romanzo e poi tutto il resto... ma Tentazioni arrivò soltanto nel 2008, mentre nel cassetto avevo già un sacco di racconti (alcuni dei quali compongono la raccolta “Prendimi l'anima”) e tante poesie (alcune delle quali entrarono a far parte della raccolta “Quell'emozione dietro l'angolo del cuore”). Se sono soddisfatta? Certo che sì! Anche perché io divido sempre le cose pubblicabili e le cose che è meglio tenere per me :P e decisamente queste 3 opere erano pubblicabili!:-)
"Tentazioni" è un romanzo sull'universo dell'amore, ma in realtà al suo interno affronta tanti argomenti importanti: come la violenza del partner, le incomprensioni tra le persone, l'amicizia... tutto con un pizzico di ironia. È un romanzo divertente ed emozionante, e ogni donna ci si può riconoscere.
"Prendimi l'anima" è una raccolta di racconti dai temi più diversi, come lo descrivono alcuni miei lettori “è come una scatola di cioccolatini, uno tira l'altro...”
In questi giorni è uscito il mio 4° libro: “Al di là di te”, un libro forte, che scuote, che parla della violenza familiare, della bulimia e della tricotillomania. Una parte del ricavato di questo libro sarà donato all'Associazione Doppia Difesa contro la violenza sulle donne, un progetto che sostengo immensamente.

3) Veniamo a “Tentazioni”. Un racconto originale e intenso. Una ventenne che inizia un gioco pericoloso che porta solo tanta sofferenza. Quanto c’è di te nella protagonista? Hai tratto ispirazione dalla tua vita e dalle tue esperienze?
Curiosa eh?:-) Facciamo così... ti svelo un piccolo segreto... nel libro alcune cose sono prese dalla realtà, anche se poi modificate e a volte esagerate... vuoi sapere quali? Avvicinati che te lo dico nell'orecchio... pstpstpst... non hai capito niente? Ehhhhhhhh allora non è destino saperlo!:D Comunque Ylenia ha molto di me...

4) L’amicizia è un aspetto molto importante di questo romanzo. Quanto conta per te?
Amicizia è tutto. Dall'amicizia può nascere anche l'amore. Dall'amicizia viene anche la comprensione, si capisce la pazienza e il valore di un rapporto. Ylenia riesce a circondarsi di amici facilmente, perché è spontanea, simpatica e vuole aiutare tutti... anche se molte volte combina solo dei guai...

5) Le amiche che Ylenia tenta di aiutare fingendosi una seduttrice finiscono inevitabilmente col soffrire. Ma secondo te, gli uomini sono tutti dei traditori per natura?
Ahia, che domanda tentatrice che mi fai!:-) Lo sai che io non resisto a questo tipo di tentazioni? Mi tocca proprio risponderti... e sai come? Con la frase che trovi nella copertina:
“Tutti gli uomini tradiscono.”
“Come fai a saperlo?”
“Te lo posso dimostrare...” :D

6) Pensi ci sarà un seguito della storia di Ylenia e Brian? Sarei davvero curiosa di vedere come se la cavano con una famiglia tutta loro!
Sai, quando mi venne in mente di scrivere questo libro pensavo a un romanzo lungo ma conclusivo e invece quando misi la parola fine al romanzo, scoprii che avevo ancora tante cose da raccontare su Ylenia... Ormai il suo personaggio aveva preso vita e non poteva finire semplicemente così... e beh, diciamo che ho in mente un seguito... con tanti colpi di scena...

7) Passiamo ora al tuo lavoro nella casa editrice. Nel 2011 nasce la Butterfly Edizioni. Come mai hai deciso di entrare nel campo dell’editoria aprendo una casa editrice? Non dev’essere stato facile, visti i tempi, ma anche perché il mondo dell’editoria non è mai stato agevole. Raccontaci la tua esperienza.
Io amo i libri. Anzi, no, io sono malata di libri! Quando vado alla coop a fare la spesa mi dimentico cosa sono andata a comprare perché mi affaccio subito sugli scaffali dei libri... arrivo a casa e sono piena di libri anche lì... la mia infanzia è stata piena di libri, non potrei farne a meno... Dal 2007 mi occupo di editoria, ho sempre lavorato gratis, ma in questi anni ho imparato tanto, per un'amante come me di questo mondo non restava altro che creare qualcosa con le proprie manine e il proprio cuore: una casa editrice MIA. È difficile? Altroché! C'è mercato? Davvero poco (lettori). Concorrenza? Alla grande. E non è nemmeno leale... Ma la passione per i libri supera di gran lunga tutto il resto... :-)

8) Fin dall’inizio la Butterfly mi ha colpito positivamente perché ha deciso di puntare e dare spazio ai nuovi autori, non solo agli scrittori già noti. È un bel rischio immagino, come mai questa scelta?
Beh, diciamoci la verità... difficilmente un Totti o un Vespa verrebbero a pubblicare con una piccola realtà :P poi dipende da cosa intendi tu per noti... noto può essere anche uno scrittore non famoso ma che ha già alle spalle una buona esperienza editoriale e questi trovano già accoglimento nella Butterfly. Poi sinceramente anch'io essendo stata ai miei tempi “una nuova autrice in cerca di editore” e sapendo le difficoltà esistenti nel campo, volevo dare la possibilità a perfetti sconosciuti di avere il loro piccolo momento di soddisfazione personale. Il rischio è tanto (più di quanto uno immagina da fuori), ma io ho conosciuto diversi emergenti che si meriterebbero una bella prima pagina nei giornali nazionali. Gli autori emergenti? Mi stupiscono ogni giorno: per bravura, umiltà e voglia di trasmettere. Come molti autori famosi hanno smesso di fare da un po'...

9) Qual è, finora, il romanzo che la Butterfly ha pubblicato che ti ha dato più soddisfazioni?
Sai, per me ogni romanzo è una piccola chicca, un dono, una scommessa. Ogni libro è stato selezionato dopo un'attenta lettura e se sono stati pubblicati è perché ognuno a loro modo mi ha soddisfatto e convinto. Mi piacerebbe darti un motivo per ogni libro...
L'imbroglio dell'anima” di Debora De Lorenzi: per gli intrighi
Il fascino della morte” di Richard Benz: per il finale
6 in stand-by” di Silvia Scibilia: per il messaggio di speranza
Le streghe di Dominique” di Marisa Saccon: per la profondità
Le nove stelle” di Marco Siena: perché è superbo
Il cavaliere timido” di Letizia Carnieri: per la dolcezza
Ti dipingo il mio colore addosso” di Maria Stella Cingolo: perché fa sognare
La sabbia delle streghe – la leggenda di Primrose” di Teresa Di Gaetano: per le metafore

10) Quali sono i progetti futuri di Argeta e della Butterfly?
Ormai Argeta e Butterfly sono diventate un tutt'uno!:-) Per cui spero di crescere sia come autrice che come editrice. Di aiutare tanti bravi autori a realizzare il loro sogno e di portarli avanti in questo percorso difficile ma molto bello, e di invogliare sempre più persone a leggere, soprattutto quelle che non amano i libri!:-) È una scommessa che intendo vincere e non mi arrendo tanto facilmente! Poi vorrei finire il mio percorso di studi e continuare quello del volontariato di cui ormai mi occupo da anni!
Continuate a seguirmi e aiutatemi a crescere e a realizzare sogni! Per farlo basta acquistare uno dei nostri libri dal catalogo, per aiutare un emergente a farsi conoscere e per passare qualche ora piacevole con un buon libro! www.butterfly-edizioni.com e http://autoributterflyedizioni.wordpress.com e http://divoratricedisogni.blogspot.com

"Chiara, io ti ringrazio per la tua disponibilità e per la gentilezza che mi dimostri tutte le volte! Grazie davvero :-)
"

E io ringrazio Argeta per aver trovato un po' di tempo da dedicare alle mie domande. E voi, cari lettori, cosa aspettate? Andate a sbirciare sul sito della Butterfly Edizioni, troverete sicuramente qualche piacevole libro da leggere!

9 commenti:

  1. ma che intervista!complimenti Chiara,diventi sempre piu' brava,devi essere molto orgogliosa delle tue capacita',veramente,non lo dico tanto per.....e' proprio cosi'!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :"> ma così mi fai commuovere! Sei troppo dolce e gentile, grazie mille davvero!

      Elimina
  2. Ma che super intervista Chiaretta, complimenti!!!!!

    RispondiElimina
  3. davvero una piacevole intervista :D!

    RispondiElimina
  4. Bella intervista, Chiaretta e coraggiosa Argeta a portare avanti un progetto così ambizioso in un mondo (quello dell'editoria) dominato dalle grandi case editrici!!

    Ieri è arrivato il libro!!!!
    La figliola nà1 se ne è subito impossessata, ti farò sapere cosa ne penserà!!



    grazie ancora
    un abbraccio
    loredana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara!! E' vero, Argeta è in gamba e coraggiosa!
      Wowwww finalmente è arrivato! Sono contentissima!! Sì voglio sapere cosa ne pensi tu e cosa e pensa la tua bimba! Grazie a te per la pazienza, un bacione

      Elimina

Abbuffiamoci di parole!!!