giovedì 23 febbraio 2012

Amore zucchero e cannella



Buondì a tutti!! Come state? Io sono felice oggi, è una giornata splendida qui a Roma, il cielo è terso e le temperature sono ideali per una bella passeggiata!!

Giornata ideale anche per parlarvi di un libro simpatico, scorrevole e leggero, scritto da Amy Bratley ed edito dalla Newton Compton! Il titolo italiano forse inganna un pochino: pensavo infatti si trattasse di una bella storia di amore e cucina, un connubio che adoro nei libri! Invece il titolo originale è molto più azzeccato a parer mio: “The Girl’s Guide to Homemaking - Is home really where the heart is?”.

Questa è la copertina italiana

Juliet è al settimo cielo, si è appena trasferita in una nuova casa insieme al suo compagno, Simon. Ma, dopo solo qualche ora che i due sono entrati nel loro nido d’amore, Juliet scopre che Simon l’ha tradita con la loro ex coinquilina nonché migliore amica.
Da quel giorno la vita di Juliet prenderà una svolta inaspettata, anche perché viene a scoprire un segreto di famiglia attraverso una lettera scovata nel libro lasciatole dalla nonna Violet, un libro pieno di consigli su come tenere pulita la casa.
E’ vero, la famiglia di Juliet è sempre stata stramba. La mamma, Ava, l’ha abbandonata dopo che il padre si suicidò e lei fu allevata dalla nonna. La zia Joy, una signora arzilla e piena di vita, serba anche lei questo segreto nel cuore. 
A tutti questi sconvolgimenti si aggiunge anche il capo di Juliet che la molesta, ma Dylan, un ragazzo simpatico e carino di cui lei si fida ciecamente l’aiuterà a uscire fuori dai guai.
Riuscirà Juliet a convivere con il segreto di famiglia e a trovare il vero amore con cui condividere la casa dei sogni?

Questo romanzo scorre piacevolmente tra simpatici e utili consigli che compaiono all’inizio di ogni capitolo, tratti da libri e riviste tra gli anni ‘50 e ‘70, che ci catapultano curiosamente in un mondo lontano che non ci appartiene più. I personaggi che ruotano intorno alla protagonista, come la sua migliore amica che deve sposarsi a breve ma scopre di essere innamorata di un’altra persona, o le amiche del laboratorio di economia domestica, fanno da piacevole cornice a un quadretto ben costruito di vicende che si susseguono in maniera lineare e gradevole.
L’unica nota stonata a mio parere, è la partenza lenta e lagnosa del racconto, ma vi assicuro che poi si riprende alla grande!

Cap. 5: “Quando vi apprestate a sbrigare le faccende domestiche, fatelo sempre con la pancia piena o la pigrizia avrà la meglio e sarete irritabili e tentate di non fare assolutamente nulla”. Consigli per una casa perfetta, 1959


Cap. 12: “Le donne sanno che per sbiancare i tovaglioli da tè è necessario farli bollire con una scorza di limone, [ma] un tovagliolo da tè, dopo anni di lungo e onorabile servizio ha tutto il diritto a qualche macchiolina... chi non ce l’ha!”. Odio le faccende domestiche, Peg Bracken, 1962

E voi? Cosa ne dite? Accettate i consigli della nonna per la cura della casa? Per voi, la vera casa è dove sta il vostro cuore?

38 commenti:

  1. Confermo.. per me la casa è dove sta il cuore e sinceramente i consigli della nonna non li ascolto ma solo perchè la mia è una nonna atipica (90 anni e va ancora in giro truccata come se ne avesse 15 XD da morire dal ridere)
    Credo che potrei stare bene in qualunque posto purchè vicino a me ci siano mio marito e il mio cagnolino!
    Bella recensione Chiara, è un libro che avevo idea di leggere.. sicuramente lo farò!
    Certo che scoprire che il tuo fidanzato ti tradisce appena dopo essere entrati nella casa nuova dove in teoria dovreste iniziare a vivere insieme deve essere veramente devastante O.O

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah fantastica tua nonna! Mi fa venire in mente la mia zietta, sorella di mia nonna! Una forza della natura! Anche per me la casa è dove sta il cuore! ♥
      "Certo che scoprire che il tuo fidanzato ti tradisce appena dopo essere entrati nella casa nuova dove in teoria dovreste iniziare a vivere insieme deve essere veramente devastante O.O" Decisamente sì!

      Elimina
  2. Io lo sto finendo questo libro e devo dire che mi piace tanto sopratutto il filo conduttore tra Violet e Juliet ♥♥ , è la sua guida sicura nel suo mondo fragile ed insicuro! Ovviamente la cosa che odio e la sua non cura della casa grrrrr! per me la casa è importantissima e la sua cura è fondamentale per stare bene mentalmente e fisicamente, la mia casa è il mio ♥! smack

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, è bello il rapporto che Juliet aveva (e continua ad avere nonostante la nonna sia venuta a mancare) con Violet. Questa nonna onnipresente trasmette anche a me un senso di amore e di pace! ♥♥♥

      Elimina
  3. Mi ispira molto questo libro, mi sa che sarà il mio prossimo acquisto:-).
    Peccato solo per il titolo, l'originale è decisamente più carino
    ciao

    RispondiElimina
  4. mi sa che ce l'ho già nei desiderata questo libro.
    No, casa mia è trascuratina, in effetti, ma col tempo sono migliorata! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahh braaava!! A me piace molto prendermi cura della mia casetta invece! ^_^

      Elimina
  5. L'inizio non mi era nuovo e infatti avevo letto uno di quegli estratti che si trovano a volte nei giornali e nelle riviste, dove si può leggere l'incipit, e hai ragione, è lagnoso tanto che non sono nemmeno arrivata alla quindicesima e ultima pagina dell'estratto. Allora per attirare l'attenzione sulla novità dovrebbero prendere da pag. 30 a pag. 45 per esempio ;)
    Mia nonna era un generale prussiano, la sua soluzione a tutto erano le botte, picchiava anche i tovaglioli di stoffa quando si sporcavano (tovaglioli genericamente "della tovaglia" senza distinguere dopo cosa ci si puliva con quel tovagliolo, sicuramente non "da tè" perché non beveva tè). I suoi consigli, né quelli di altri membri della mia famiglia, non li seguo neppure ora perché mi viene detto tutto in forma di ordine perentorio inderogabile nemmeno con le nuove scoperte scientifiche sugli effetti miracolosi del succo e scorza di limone, se loro dicono che per smacchiare ci vuole la cenere o la candeggina, il limone NON ESISTE! Però ho dato retta a "consigli" buttati lì da altri, inoltre seguo molto il mio io-maschile e il mio io-artista e il mio io-tedesco che, dopo riunione straordinaria, mi hanno imposto di non sporcare, pur di non perdere tempo dopo a pulire ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai visto? Non è solo una mia impressione allora! In effetti avrebbero dovuto mettere un altro estratto per invogliare alla lettura! Chissà se ti ho "quasi" convinta?? :P Fantastica tua nonna che picchiava i tovaglioli! Ahahahhah oddio troppo forte! Immaginavo che non seguissi i consigli della tua famiglia.. chissà perché! ;-)

      Elimina
  6. avevo sentito parlare di questo libro e, lo ammetto, stuzzica la mia curiosità! Per quanto riguarda la casa... sono del parere che la casa è quel luogo in cui la tua anima si sente in pace, senza affanno, senza inutili problemi o tensioni varie.. ecco, in questo caso direi che i consigli della nonna (la mia, ogni volta che me ne vado dal mio paesino, si prodiga in scene madri come se stessi per partire per la guerra!) è meglio non ascoltarli =D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh le nonne son così! Sono d'accordo con te comunque: la casa è quel luogo dove ti senti in pace, con te stessa, con gli altri e ti senti in armonia con gli oggetti che ti circondano!

      Elimina
  7. praticamente sono due libri in uno,un romanzo e un manuale per la casa!!!!!bellooooooo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione sì, due libri in uno! Pochi consigli ma efficaci! Tra l'altro sono proprio curiosa di provarne alcuni! ^_^

      Elimina
  8. Buongiorno, in effetti aveva ingannato pure me all'inizio, ma la storia mi sembra carina..grazie Chiara. Ti auguro una giornata di sole splendente =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara!! Sì è ingannevole, ma la storia ti prende comunque nonostante ci sia poco zucchero e poca cannella! :-/ Grazieeee buona giornata anche a te! Bacioni

      Elimina
  9. Ciao,ho notato che questo libro è primo in classifica. Sta andando bene. Devo dire che un po' mi incuriosisce...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Linda, benvenuta nel mio blog!! :-) Se lo leggerai poi fammi sapere cosa ne pensi!

      Elimina
  10. Bellissima giornata primaverile anche qua in Liguria :)
    Cavolo, quando mi servirebbero i consigli della nonna! sono una casalinga pessima!
    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello! Sole anche in Liguria! Sono felice! ^_^ Ahhahah nooo ma cucini cose buonissime però! ;-)

      Elimina
  11. io lo leggerò presto ;)! oddio la casa deve essere in ordine e pulita per forza odio il disordine e troppa polvere in giro per casa ^_^ ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahhahah come tua sorella!!! Ma hai ragione da vendere!

      Elimina
  12. E' da un po' che adocchio "Amore, zucchero e cannella" in libreria... dopo questa recensione credo che mi lascerò tentare!

    RispondiElimina
  13. anche io lo vorrei leggere. ma hai notato quanto è più bella la copertina italiana??
    in effetti, si, io ascolto molto i consigli, nazi li chiedo, mi faccio certe telefonate con mia madre o le mie zie per sapere ricette o su dubbi riguardanti bucato e affini!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che invece a me piace di più la copertina originale? Non so, mi sembra più allegra, colorata e meno malinconica! Anch'io chiedo consigli!! ^_^

      Elimina
  14. Io adoro i consigli della nonna...anzi mi sembrano saggezza antica e un pò impolverata, ma sicuramente efficace.

    la copertina originale è molto bella, visto che ancora non riesco a trovare Passione Vintage, quasi quasi mi ordino anche questo.

    Buon we...ti aspettavo per colazione!

    ciao loredana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima!! Mannaggia, sono stata trattenuta e non son riuscita a venire >.< Sarà per la prossima volta! :-) I consigli della nonna secondo me sono tesori preziosi! "Passione Vintage" non si trova? Potresti ordinarlo online o direttamente sul sito della casa editrice (sia la versione cartacea che elettronica): http://www.leggereditore.it/carrello.php?last=11062

      Oppure su IBS (viene un pochino di meno):
      http://www.ibs.it/code/9788865080818/wolff-isabel/passione-vintage.html

      Un bacio grande e buon weekend ^_^

      Elimina
  15. Appena uscito questo libro mi intrigava molto, ma poi leggendo varie recensioni qui e là- non positive- l'interesse si è un po' smorzato...anche perchè nel frattempo ho trovato altri libri che mi hanno "preso" di più. Questa tua recensione un po' l'h fatto rinascere...vedremo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti l'inizio, come ho scritto, non è dei migliori, ma proseguendo nella lettura l'interesse per le vicende cresce!

      Elimina
  16. Cara Chiaretta, sono capitata per caso nel tuo blog. Mi piace e credo che tornerò spesso. Ti auguro una buona domenica e ti mando un abbraccio. Bruna. ciaoooooooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Bruna Maria, benvenuta nel mio blog! Sono contenta che ti piaccia, vienimi a trovare quando vuoi! Un abbraccio, Chiara

      Elimina
  17. Ciao Chiaretta,dai sempre delle ottime indicazioni su che libro leggere.Questo è davvero interessante !!Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara! Grazie, sei gentilissima! Baciii

      Elimina
  18. L'ho comprato e letto d'un fiato, mi è piaciuto! Vorrei avere uno degli stupendi grembiulini che Juliet confeziona! Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti è piaciuto? Oddio sì i grembiulini sono fantastici!!! *_*

      Elimina
  19. Ho trovato il tuo blog cercando recensioni su un libro che ho appena finito di leggere, la compagna di scuola, e vedo che ne abbiamo in comune più di uno ^^. Bellissimo il tuo piccolo spazio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Diuzza, benvenuta nel mio blog! ^_^ "La compagna di scuola" mi è piaciuto molto, ma il mio preferito resta "La ragazza fantasma"!
      Grazie per i complimenti!! Spero di vederti ancora! :D

      Elimina

Abbuffiamoci di parole!!!