lunedì 6 febbraio 2012

Le nove stelle di Marco Siena

Buongiorno a tutti! Come ve la siete cavata in questo weekend nevoso? Grazie a Dio venerdì mi hanno fatto uscire prima dal lavoro e meno male, altrimenti non sarei mai arrivata a casa a un orario decente perché i treni erano quasi tutti soppressi!! Dovete poi sapere che ad Aprilia (dove abito) non ha fatto nemmeno un grammo di neve!! Sabato c’era un sole splendido mentre a 10 minuti da casa (a Pomezia) ha nevicato tantissimo! Cose strane!! :-/
Beh, veniamo alla lettura cari miei. Ricordo a tutti del giveaway che scade il 17 febbraio e per favore, cercate di sforzarvi un pochino formando pensieri un po’ più articolati evitando di scrivere: “Sì, vorrei cambiare qualcosa se tornassi indietro”. Sì, ma cosa?? E mi raccomando, lasciate il link dove pubblicate l’iniziativa, altrimenti il vostro commento non sarà valido!!
Ora vorrei parlarvi di un paranormal thriller della Butterfly Edizioni, molto molto bello: “Le nove stelle” di Marco Siena. E’ vero, non è il mio genere preferito, ma devo dire che mi ha tenuta sospesa fino alla fine, con una trama stuzzicante, incredibile, a volte cruenta, dura e cinica.


Per dimenticare Laura, Chris si reca nel paesino sul mare dove sua zia ha un appartamento. Qui incontra un suo amico d’infanzia, Rusty, il quale sembrerebbe un ragazzo tranquillo, chiacchierone, amato da tutti in paese, ma sotto questa scorza di apparente simpatia si nasconde qualcos’altro, una sorta di ghigno maligno e di cattiveria che Chris non riesce a spiegarsi. A questo, si aggiungono anche le misteriose e inquietanti apparizioni di Laura che intima a Chris di lasciare il paese e di stare lontano da Rusty.
Si risolverà tutto in maniera inaspettata e soprannaturale, tanto che questo romanzo sarebbe una trama perfetta per un film horror.
L’autore ha fatto una scelta stilistica curiosa e funzionale alla trama, decidendo di far parlare il protagonista in prima persona quando intervengono i flashback che raccontano i motivi della fine della storia con Laura, mentre interviene il narratore onnisciente quando il racconto torna al presente a parlare delle vicende che avvengono in questo paesino.
Il romanzo parla di perdite, di sofferenze e di tentazioni. Da leggere assolutamente per chi ama il genere, sperando che Marco Siena ci delizi ancora con i suoi racconti.
A breve, l'intervista con l'autore!

Come e dove acquistare i libri editi dalla Butterfly Edizioni: http://butterflyedizioni.wordpress.com/acquisti/

12 commenti:

  1. che dire di paranormal fino ad ora ho letto solo un libro di Faletti che mi ha lasciato un po' interdetta (e dire che mi piace tanto lui come autore)ma nella vita non si può mai sapere ^_^!!!
    Ad Ostia di neve ne ha fatta poca ma l'ho vista ^_^ Smack!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, riprovaci, chissà, sarai più fortunata! ;-)

      Elimina
  2. Che bello, mi piace quando un autore è così bravo che riesce a convincerti di cose paranormali per tutto il romanzo!! A me è successo con tutti i libri di Stephen King: finito il romanzo per me l'anticristo (o chi per lui) non esiste se non nella penna di autori stravaganti, ma mentre leggevo i suoi romanzi non riuscivo a fermarmi perché era il modo perfetto e fluido di scrivere che mi prendeva e mi faceva andare avanti!
    Quindi ora immagino qualcosa del genere anche di questo thriller :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci hai visto giusto cara! Marco è davvero bravo, fa sembrare possibili le cose irreali!

      Elimina
  3. sai che non avevo mai visto il tuo banner da prelevare....bello!!! ciao Chiaretta

    RispondiElimina
  4. sembra davvero mooooolto interessante come lettura.. sicuramente ti tiene ben sveglia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente sì! Ti tiene col fiato sospeso tutto il tempo!

      Elimina
  5. Grazie Chiara per la bellissima recensione :-) Sono contento che ti sia piaciuto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marco, che piacere e che onore averti qui!! Mi fa piacere che tu abbia apprezzato la recensione.. mi raccomando, torna presto con un altro racconto mozzafiato! Ah, e preparati per l'intervista! ^_^

      Elimina
    2. Beh, il piacere è mio :-) Ho appena finito di revisionare il mio secondo lavoro. Ne sto scrivendo un terzo e nel frattempo regalo racconti dal mio blog. A febbraio, massimo marzo, rilascerò qualche novità sempre gratuita. E per l'intervista, sono sempre disponibile :-D

      Elimina
    3. Wowww bene bene bene, non vedo l'ora di leggerlo! Ho visto i tuoi racconti, complimenti davvero! Allora scriverò poi ad Argeta per l'intervista! Ciao e grazie per essere passato di qua! ^_^

      Elimina

Abbuffiamoci di parole!!!