lunedì 28 maggio 2012

Una bella domenica

Buongiorno a tutti!
Ed ecco di nuovo il brutto tempo, non vuole proprio abbandonarci quest’anno! Mi son svegliata che era tutto nuvoloso e ora piove :-/ Uff
Per fortuna che questo weekend, a parte un paio d’ore sabato, ci ha graziato! Che poi dico no: ogni volta che decido di andare dal parrucchiere piove?? La prossima volta, prima di prendere l’appuntamento dovrò guardare il meteo mi sa!

A parte questo, domenica mi sono alzata piena di buoni propositi. Ho convinto il mio maritino ad accompagnarmi alla fiera del libro a Latina, vicino casa nostra.


Appena arrivati, ci siamo goduti una bella colazione in un bar nelle vicinanze e poi ci siamo addentrati in questo villaggio di stand libreschi.
Diciamo che mi aspettavo qualcosina in più, visto che si parlava di 60 case editrici nazionali, ma ahimè, 60 non erano, gli stand erano molto meno. Si parlava anche di degustazioni di prodotti e vini di cui non ho visto traccia, forse era troppo presto? Probabile...
Diverse le case editrici presenti: Arduino Sacco Editore, Sagel Edizioni, Bae Edizioni.
Alle 10, come vedete dalle foto, c’è stata la presentazione del libro “Il cuore di Gemma” di Flavia Del Giudice, edito dalla Arduino, storia autobiografica di una mamma che scopre di essere incinta di due gemelli: un argomento già visto e sentito!



Insomma, non ne sono rimasta contenta, l’avrete capito... magari il prossimo anno andrà meglio!

Dopodiché, visto che era presto, ci siamo diretti all’Abbazia di Valvisciolo, bellissima, vero? Il panorama era mozzafiato (chiedo scusa per le foto, ma le ho fatte con il cellulare!) e anche l’interno della Chiesa merita una visita, così come il chiostro e il punto vendita dei monaci, con prodotti locali, tisane, miele e naturalmente crostatine con le visciole, una squisitezza!




Il pomeriggio invece siamo partiti alla volta di Doganella di Ninfa, dove pensavamo ci sarebbe stata la sagra della pecora, ma anche qui si trattava di due stand messi in croce! Io adoro le sagre e i piccoli paesi, ma questo è veramente minuscolo.
Perciò abbiamo proseguito verso Norma, un grazioso antico paesino situato sui monti Lepini, dove c’è il Museo del Cioccolato che però la domenica è chiuso, ma sicuramente ci tornerò perché non voglio perdermelo!!
Dopo Norma, ci siamo incamminati verso Cori, che risale al 642 a.C. e dove si trova il suggestivo Tempio di Ercole (I sec. a.C.), da cui si gode di un panorama mozzafiato.
Questi due paesini sono pieni di gente e di vitalità, mi è piaciuto molto immergermi nella pace dei monti e di queste piazze dove ci sono gli anziani (uomini naturalmente) seduti al bar a giocare a carte, mentre le signore chiacchierano sotto casa o ricamano.
Mi è sembrato di tornare bambina, quando andavo a trovare i nonni tra Abruzzo e Marche e stavo lì tutta l’estate, era bello vivere la natura, il verde, l’aria pulita...

Insomma, consiglio a tutti una gita da queste parti!! Vi aspetto!!! ^_^

21 commenti:

  1. :D anche io adoro le sagre e tutto il contorno, dai paesini minuscoli a tranquillità e natura.
    Mi ricordano il mio paesello :)
    La fabbrica del ciccolato è da scoprire sicuramente... forse meglio d'inverno sai che scorpacciata?!
    kiss

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero? I profumi, la gente, il chiacchiericcio..
      In effetti.. allora organizziamoci per il prossimo inverno! :P

      Elimina
  2. Davvero una bella domenica, a quanto pare!
    Anche qui da noi tra poco dovrebb esserci una settimana deicata alla fiera dei libri e presentazioni di autori....devo ricordarmi di tenere d'occhio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Veramente? Tienila d'occhio sì, poi ci racconti!

      Elimina
  3. Ma sai che io ho riscoperto recentemente che mi piacciono le sagre? Con tutte quella confusione, il profumo della brace, la gente sorridente...di questi tempi occorre anche saper godere di piaceri semplici, ma che poi restano nel cuore!

    Buona settimana

    loredana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me son sempre piaciute a dir la verità.. così come i piaceri semplici, sono i migliori secondo me, hai ragione, ti restano nel cuore! ^_^

      Elimina
  4. :OOOOOO Ma dai peccato sia stata una delusione la fiera, ci avevamo fatto la bocca e non vedevo l'ora di scoprire con tutti i libri e le storie dietro di loro!
    Pazienza.. almeno ti sei goduta una magnifica domenica di natura ^_^!
    MA COME IL MUSEO DEL CIOCCOLATO CHIUSO LA DOMENICA FOLLIA!!!!!!
    Vabbè allora bisogna ritornarci di sabato ;) SMack

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì :-( son rimasta male! Nessun libro in particolare mi ha colpito.. purtroppo!
      Sììì una domenica all'insegna della natura!
      Ma infatti perché chiudono di domenica queste cose, io non lo so.. >.<
      Baciiiii

      Elimina
  5. tuo marito fra un po' lo coinvolgerai a tal punto che ce lo ritroveremo sul blog!! Chissà che qualche volta non mi trovi dalle tue parti, ti vengo a trovare con piacere.
    Voglio dirti che ti ho scelto come destinataria di un premio, spero lo gradirai. Non è vincolante il post, è solo un piccolo segno del mio affetto e dell'apprezzamento per il tuo blog e tutto l'impegno e la tua dedizione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah oddio non credo! Poverino!! E' molto più riservato di me :-)
      Dai, sì, vieni a trovarmi, mi farebbe piacere!
      Grazie mille per il premio.. davvero, anch'io ti stimo molto e tutti i premi che ti hanno consegnato sono strameritati!
      Un abbraccio

      Elimina
  6. Che belle queste gite, e poi c'era il sole!
    Quando vai dal parrucchiere ricorda di controllare anche la luna: se li tagli in luna calante ricrescono più lentamente, in luna crescente ricrescono più velocemente ;)
    Il museo del cioccolato lo vorrei visitare anche io!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sììì con il sole è tutta un'altra cosa!
      Ecco, pure la luna devo controllare :-/ ahahhah

      Elimina
  7. Che bella domenica!
    Anch'io adoro le sagre di paese; i miei abitano in campagna e spesso nei paesini intorno organizzano sono sagre per ogni cosa: dalla porchetta all'uva fragola, dalla raccolta dei mirtilli al fatto che è ha smesso di piovere:-)).
    Ecco, la sagra della pecora ancora non l'avevo sentita:-))
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Daii son proprio belle le sagre.. al paese di mia nonna, in Abruzzo, ad agosto fanno quella degli gnocchi e poi tante altre!
      Ti mancava quella della pecora eh? Buoni gli arrosticini :P
      baciii

      Elimina
  8. Sì, mi è proprio venuta voglia di fare una gita!

    RispondiElimina
  9. Dai, che bella domenica! le gitarelle, soprattutto in questo periodo (se è bel tempo), sono il massimo.
    Rilassano moltissimo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, una domenica mooolto rilassante! ^_^

      Elimina
  10. Mi sa che malgrado qualche sconvenienza sia stato una bella giornata. Sai che proprio nell'ultima lezione di italiano tenuta venerdì l'insegnanti ci ha parlato delle sagre? Io non conoscevo questa tradizione italiana e mi è piaciuta molto. Cercherò se si organizza qualche sagra nei giorni in cui saremo in vacanza in Italia per andarci. Un caro salutio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente sì, una splendida giornata!!
      Ma dai, non le conoscevi? E' una bella tradizione, a me piace molto.. è una festa e si incontra tanta gente!

      Elimina
  11. caspita che domenica intensa!peccato solo che alcune cose ti abbiano delusa,consolati io invece ho dormito tutto il pomeriggio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah si vede che eri stanca!! ahahah

      Elimina

Abbuffiamoci di parole!!!