giovedì 7 marzo 2013

Il profumo dell’amore ritrovato

Salve a tutti cari lettori, come state? Il tempo non è dei migliori vero? :-( Devo dire che la pioggia mi ha alquanto stancata.... e pazienza, arriverà la primavera, con i suoi colori e i suoi profumi!
Intanto, per tirarci un po’ su, vi parlo de “Il profumo dell’amore ritrovato”, scritto da Eliselle ed edito da Leggereditore.


E’ un chick-lit fresco e spassosissimo. La protagonista è Viola, una ragazza di ventinove anni che lavora come assistente di Roxanne, capo-iena di una società che organizza spettacolari presentazioni di libri. Il lavoro è stressante, la famiglia di Viola non è di aiuto né tantomeno il suo fidanzato, che non fa altro che criticare il suo peso e dirle continuamente di lasciare il lavoro. Per fortuna Viola convive con le sue due migliori amiche, Melissa, psicologa di giorno e …. cameriera di notte, e Lilly, che vive in un mondo tutto rosa, letteralmente, perché lavora in un negozio che vende oggetti legati a Hello Kitty che è anche il ritrovo delle tre amiche. Una serie di eventi catastrofici porterà Viola a diventare una compratrice compulsiva e a cambiare la sua vita.
Dopo letture di vario genere sentivo proprio il bisogno di un libro così, spensierato, frizzante e assolutamente divertente. Ritroviamo tutte le caratteristiche proprie del chick-lit, tre amiche inseparabili, la protagonista sull’orlo dei trent’anni e gli stereotipi legati a questa età, un po’ esagerati e ripetitivi a parer mio, seppure trovo che molte cose siano veritiere.
Mi sono rispecchiata nella protagonista, è normale che a trent’anni una persona voglia sentirsi realizzata sia in amore che nel lavoro, per quanto mi riguarda soprattutto nel lavoro. Viola è una ragazza come tante, è anche molto pasticciona - alla Becky Bloomwood - e le amiche, anche se non sono mai d’accordo tra di loro, si vogliono bene e ci sono sempre nel momento del bisogno. Melissa è in gamba ed è troppo divertente quando dà consigli da psicologa alle ragazze, mentre Lilly è la più romantica delle tre, vive in un mondo tutto suo ed è felice della sua vita. E poi c’è il misterioso Ricky, uno scrittore affascinante e intrigante. A fare da contorno è la famiglia di Viola, una famiglia del tutto normale, che deve affrontare problemi quotidiani: una figlia adolescente in crisi e il matrimonio dei genitori che inciampa in un momento di stallo. L'unico neo che trovo è il titolo, non lo vedo molto azzeccato, sembra più un titolo da romanzo rosa che da chick-lit!

Non conoscevo questa autrice italiana, la quale usa naturalmente uno pesudonimo, ha un blog pieno di news e racconti. Nasce a Modena nel 1978, è laureata in Storia Medievale, ha frequentato un corso di scrittura creativa e collabora con diversi periodici online. Ha scritto vari romanzi: “Laureande sull'orlo di una crisi di nervi”, “Nel paese delle ragazze suicide”, “Ecstasy Love” e altri.
Il suo modo di scrivere è fresco, dinamico, giovane e divertente. Consiglio questo romanzo a tutte le ragazze che hanno bisogno di ridere e sorridere un po’ :-) Sicuramente mi procurerò gli altri suoi romanzi!

Un abbraccio a tutti voi e buon weekend ^_^

"Ci vogliono volontà e determinazione per mettersi davanti a una pagina bianca e cominciare a riempirla. Il resto viene da sé, non serve farsi delle paranoie. Con la paura di crescere è lo stesso: si accetta di diventare grandi solo andando avanti per la propria strada, continuando a provare e riprovare, mettendo un passo davanti all'altro, fermandosi a riposare per riprendere il cammino appena ti è tornato un po' di fiato. Senza mai stancarsi. Fino alla fine."

"All'improvviso tutto prende una piega diversa, il tempo, i desideri, la vita. Si avverte come la sensazione che ogni istante che passa ci sfugga dalle mani, si fanno bilanci e il più delle volte sono fallimentari, si sente la mancanza di qualcosa che a volte non si sa cos'è. Ci si guarda indietro e ci si chiede istintivamente: 'Ma io che ho fatto finora?' E non si trova risposta."


COLLANA: NARRATIVA
ANNO: 2013
PAGINE: 304
PREZZO: 10,00 €
ISBN: 9788865082676

Sito web di Eliselle: http://www.eliselle.com/

27 commenti:

  1. FINALMENTE!!!!! i'm happy del tuo ritorno al mondo dei chick-lit, mi mancavano!
    Anche io, ultimamente, ho letto molti libri ma tutti di genere diverso dal chick-lit.
    Ora, va bene riflettere sul mondo e sulla vita, ma volte mi serve proprio staccare e pensare che il mondo sia un dolcissimo apostro rosa in mezzo al nero della mia vita lavorativa ^_^!!!!
    Grazie Chiaretta non vedo l'ora di leggerloooo Smack <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ièèèèèè beh, era proprio ora, ne avevamo bisogno, no? In certi periodi diventa proprio un bisogno quasi fisico leggere qualcosa di leggero e fresco!
      Dopo che l'avrai letto fammi sapere cosa ne pensi! bacioniii ♥

      Elimina
  2. Mi ispiraaaa!!! Mi unisco a Marianna nell'entusiasmo per uno dei nostri generi preferiti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah sapevo che ti sarebbe piaciuto, te l'avevo detto! ;-)

      Elimina
  3. è nella mia libreria, una delle prossimissime letture! ho latitato per un pò dall'universo chick lit e.. mi manca!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io avevo latitato, ma ne avevo proprio bisogno! ^_^

      Elimina
    2. quanto posso capirti!!! =)

      Elimina
  4. Bello, interesa anche a me.comunque hai ragione, gli stereotipi sulle 30enni o giù di li" ormai stanno un po' stufando, possibile che non si riesca a concepire in altro modo quell'età?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che ti piaccia! Sì, sono stereotipi a volte davvero esasperanti e poco veritieri!

      Elimina
  5. Sembra davvero carino anche se la trama non è particolarmente originale... a volte però ci vogliono anche queste letture fresche e leggere :)
    La ragazza tutta rosa e Hello Kitty mi ricorda tanto una mia carissima amica :) Segnato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, la trama non è originalissima, ma devo dire che l'autrice è stata brava a districarsi nell'universo del chick-lit!
      Daiii hai un'amica che adora Hello Kitty?? E allora questo libro è per lei! ;-) baciii

      Elimina
  6. l'ho letto e recensito anche io sul mio blog. Non sai quante risate mi sono fatta :)

    RispondiElimina
  7. Naturalmente non avevo idea di cosa fosse un chich-lit e avendo digitato check list ero proprio su un'altra strada!!! :)

    Bene , ho imparato un'altra cosa, adesso devo solo procurarmi un libro che appartenga a questa categorie, ma le mie colleghe ultracinquantenni non penso potranno rifornirmi, per ora aspetto che mi passino le 50 sfumature di grigio ;)

    buon fine settimana domani è venerdì :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :O cosa mi dici mai??? Ne ho parlato tante volte, ahiahiahi non sei stata attenta :P
      A me è un genere che piace, poi fammi sapere se la pensi come me!
      Ma.... dimmi che scherzi con le 50 sfumature, ti preeeeegooooooo :'(

      bacioni e buon weekend!

      Elimina
    2. Io le ho lette tutte e tre! Per caritá le ho odiate! Ma quale piccante! Solo ripetitivo e noioso! Se penso a chimamami Ana mi viene voglia di strangolarla!

      Elimina
    3. No, non scerzo...stanno per passarmelo ;)

      ti rispondo qui: puoi utilizzare gli stampini da muffin, cambia la forma, ma non la sostanza ;)

      Elimina
  8. Eccola! Anche io sono tornata al nostro amato chick- lit in questo momento sto leggendo : Cosa indossare al primo appuntamento, e devo dire che a parte la pessima traduzione la trama è davvero piacevole è non è poi così banale adoro il monodo rosa schocking dei chick- lit buon week end!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehiii ciaoooooo
      Ma quant'è bello il mondo del chick-lit? Lo adoro ^_^
      Anch'io ho iniziato a leggere il libro che hai citato, sembra carino, ma la traduzione è davvero fatta con i piedi!
      bacioni e buon weekend

      Elimina
  9. ciao Chiaretta e buona festa della donna
    questo romanzo non l'ho letto ma mi piace il modo in cui ne hai parlato.
    non sapevo che questa scrittrice avesse scritto tanti romanzi.
    il chick lit mi piace sempre molto. sono spassosi e piacevoli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara, grazie, auguri anche a te! ^_^
      Sì, Eliselle ha scritto diversi romanzi e non vedo l'ora di leggere anche gli altri, mi piace la sua scrittura! Il chick-lit è troppo divertente!

      Elimina
  10. Sono di corsissima ma volevo lo stesso darti un abbraccio e augurarti un buon fine settimana:)
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  11. Riguardo al titolo sono d'accordo, idem per la copertina, mi ricorda la rivista Intimità, per questo stavo per passare e non leggere il post.
    Ma no, scheerzo, io leggo sempre i tuoi post!
    Mi piacciono i dettagli che hai indicato, cioè mi piace quando uno scrittore esce dalle solite caratteristiche per i suoi personaggi: Hello Kitty, la psicologa cameriera, e le presentazioni di libri spettacolari (sul capo iena ho avuto un deja-vu invece).
    Buon inizio settimana COL SOLE :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehiii eccoti, riesci sempre a trovare il tempo di passare di qui, ti ringrazio!
      ahahah in effetti la copertina ricorda molto "Intimità" o "Confidenze" ahahhah
      Buon lunedì a te, cara! baciii

      Elimina
    2. Ma allora questo sole? Hai visto cos'è successo qui da me!
      Ma certo che passo a trovarti, mi sento sempre come la ragazza nel tuo sfondo (fortuna che è un'ombra nera, così non si capisce che non sono io) :)

      Elimina
    3. Ho visto, mamma mia!!
      Mah, oggi qui diceva che doveva piovere, ma per fortuna non è successo.. si sta bene, non fa freddo, ma il sole fatica a uscire :-(
      Sono contenta che passi di qui ^_^
      Ora che mi hai detto questa cosa, ogni volta che aprirò il mio blog e vedrò il mio header penserò a te, mio caro spiritello :-) ♥

      Elimina

Abbuffiamoci di parole!!!