venerdì 10 maggio 2013

Bianco e Nero

Buongiorno a tutti, miei cari e buon venerdì!
Che farete di bello questo weekend? Io ancora non lo so, ma ormai mi conoscete e sapete che mio marito e io organizziamo le cose all’ultimo momento :P
Allora, per chi si fosse perso la mia superinteressantissima intervista potete leggerla sul blog della mia amica Monica e anche su quello di Noemi. Lo so, è un po’ lunga, ma la loro iniziativa è davvero simpatica e originale, si possono conoscere tanti blog nuovi grazie alle loro interviste!

Oggi vorrei parlarvi di un autore esordiente, Filippo Gigante: classe ‘83, da sempre appassionato di scrittura e lettura, ha pubblicato diversi racconti ed è sempre stato immerso nel mondo della cultura.
Con il libro “Bianco e Nero” è riuscito a dar voce ai suoi pensieri, a quella voce interiore che tutti noi abbiamo e con cui spesso dobbiamo confrontarci.


Il venticinquenne Alex non ha più il padre e con la madre ha un rapporto conflittuale, spesso lui sembra il genitore e lei la figlia da rimproverare e rimettere in riga. I suoi nonni paterni invece sono le persone su cui lui conta, che lo sostengono e gli stanno vicino, il nonno soprattutto con i suoi racconti profondi e pieni di significato.
In città arriverà anche un circo e Alex conoscerà un clown che lo guiderà lungo un cammino difficile, impervio e sconosciuto, ma che lo aiuterà a comprendere il suo io interiore.
L’opera di Filippo non è inquadrabile in un genere ben definito, non è propriamente un romanzo, non è propriamente una poesia, è... un romanzo poetico? E’ una storia toccante, intensa, con frasi che rimangono impresse nel cuore del lettore (in alcuni casi anche sul corpo! Eh sì, qualcuno si è fatto tatuare una frase sul braccio!!). E’ il racconto di un viaggio, non in senso fisico ma metaforico, un viaggio interiore, una sorta di romanzo di formazione che porta il protagonista a scoprire qualcosa in più di sé mano a mano che si va avanti col racconto. Inoltre, il libro è costellato di preziose illustrazioni a cura di Davide Gigante che impreziosiscono e arricchiscono la storia. 
Ah, la fine vi lascerà a bocca aperta! ;-)

Per maggiori informazioni potete andare sul sito di Filippo: http://www.filippogigante.it/opere-di-filippo-gigante/bianco-enero

Per chi volesse acquistare il suo libro guardate qui: http://www.amazon.it/Bianco-Nero-Filippo-Gigante-ebook/dp/B00J9HHMZQ

Ragazzi, non perdetevelo, sta avendo un enorme successo!! :-)

Auguro uno splendido weekend a tutti voi ^_^

Seguimi, ma fammi strada.

Nessuno ci vieta la strada da scegliere, ma ciò che ci tiene fermi ad andare avanti è la mancanza di coraggio o di forza di volontà. Siamo tutti come degli alberi, in crescita e in attesa di frutti maturi. Ad ogni stagione ci piace un po' cambiare, ma l'importante è restare saldi alle proprie radici.

18 commenti:

  1. E' stato davvero bello ospitarti sul blog!
    Questo libro sembra davvero interessante, quindi grazie per la segnalazione :)
    Il WE qui a Bologna si prospetta bruttino, quindi mi sa che ci riposeremo e io finirò di leggere "Topi" un libro che mi sta inquietando parecchio O.O

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Monica, aspetto i tuoi commenti sul mio libro ;)

      Elimina
    2. Grazie ancora Monica :-)
      Penso potrebbe piacerti il libro!
      Dai che ormai non starai più nella pelle al pensiero di Torino.. divertiti anche per me ;-)

      @Phil: grazie per essere intervenuto Filippo!

      Elimina
  2. Ho letto la tua intervista sul Blog di Monica e non l'ho trovata lunga, le domande sono interessanti così me le risposte, perciò scorre che è un piacere!
    Per quanto riguarda il WE il mio sarà abbastanza movimentato ma ce la posso fare,speriamo, altrimenti tu la prossima settimana raccoglierai i miei pezzi!!!
    UN MEGA BACIO TESOROOOOO SMACK ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. iii grassie cara, sempre gentile! ♥
      Poi mi racconterai del tuo frenetico weekend :D
      un bacioneeeeeeee

      Elimina
  3. Link aggiunto anche sul sito ufficiale: http://www.filippogigante.it/8-diario-di-bordo/56-bianco-e-nero-recensito-da-chiara#.UYzgyafzIRw.facebook

    RispondiElimina
  4. Curioso! :-)
    Buona domenica, cara!

    RispondiElimina
  5. ho letto la tua intervista e mi è piaciuta tantissimo e condivido in pieno con te cartaceo è meglio! mio marito ormai legge solo ebook , io non li sopporto, io ho bisogno di toccarlo un libro, annusarlo, come si fa a non amare l’odore della carta, la sensazione che ti dà sfogliare un libro VERO non è paragonabile a quei cosi!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Alice per le tue belle parole.. eee purtroppo il digitale - secondo me - non può affatto competere con il cartaceo, è tutta un'altra cosa :-)
      bacioni e buona settimana!

      Elimina
  6. wow bellissimo il tuo blog!io amo leggere e amo truccarmi,per cui...
    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Angie e benvenuta! ^_^

      Elimina
  7. Bellissima intervista, solo che dal cellulare non riuscivo a lasciare commenti (nemmeno qui, in realtà, perché mi dà una visualizzazione diversa della pagina), ma ora sono su pc. I romanzi di formazione sono emozionanti, se scritti bene poi..
    Allora, quanti libri leggi contemporaneamente???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehiii carissima ciao! ^_^
      Ho sempre amato i romanzi di formazione, il modo in cui i personaggi crescono e maturano, le loro esperienze, sono sempre utili anche a noi lettori!
      Eeeehm dai non più di tanti, ne leggo al massimo 3 contemporaneamente ;-) bacionissimi

      Elimina
    2. Il numero perfetto! ;)

      Elimina
  8. Ciao Chiaretta, è da sabato che cerco di lasciarti un messaggio, ma,sai com'è, presa dagli eventi... ora sono in un posto tranquillo e con tanto tempo libero a disposizione, una scorta di libri, ma poca voglia di stare al PC.
    Un saluto era d'obbligo insieme ai complimenti per questa recensione.
    Un abbraccio ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Loriiiiiii eccotiiiiii che bello sentirti :D come stai? Quanti libri ti sei portata dietro? ahahah monella :P Mi farai concorrenza eh, dovrai recensirli tutti mi raccomando ^_^
      Grazie mille per essere passata, lo apprezzo davvero.
      Ti abbraccio forte fortissimo ♥♥♥

      Elimina

Abbuffiamoci di parole!!!