lunedì 29 luglio 2013

Alta marea a Cape Love

‘ngiorno a tutti, come state?
Dunque, io ho trascorso un weekend pazzesco ragazzi! A cominciare da giovedì mattina: alle 8 parrucchiera, poi estetista e a casa a preparare la valigia. Perché? Beh, mio marito, mia cognata e io dovevamo raggiungere i miei suoceri a Biella, perché la cugina di mio marito si laureava in Medicina. Arrivo giovedì sera, proclamazione venerdì alle 2 (è stato davvero emozionante!), rinfresco, cena in un posto meraviglioso, a Oropa, faceva un freddo!! Sabato mattina sveglia presto, treno per Roma, tappa a casa dei miei per festeggiare “brevemente” il mio compleanno, cambio d’abiti e via a Santa Marinella per il matrimonio di una mia amica @__@ e siamo ancora vivi!!! ^_^’ più o meno :-/
Ieri però eravamo in stato comatoso, buttati sul divano come due amebe tutto il giorno! Poi la sera ho festeggiato di nuovo il compleanno con i miei amici :-)
Allora, veniamo a noi. Come promesso oggi posto la recensione dell’ultimo libro che ho letto: “Alta marea a Cape Love” di Viviana Giorgi, edito da Emma Books.


Emma Books è una casa editrice unicamente digitale che pubblica romanzi femminili di ogni genere. Era da un po’ che la seguivo con interesse e la scorsa settimana mi hanno scritto per chiedermi di recensire questo romanzo, potevo mai tirarmi indietro?? 
Naturalmente l’ho letto tutto d’un fiato e... mi è piaciuto!
Gioia, la protagonista del libro, viene invitata alle nozze (le quinte!!) di zia Arianna a Cape Love, un paesino del Maine.
Gioia, pur sapendo che dietro l’invito di zia Ari di farle da damigella d’onore si nasconda qualche insidia, accetta e parte da Milano alla volta del Maine.
Come pensava, il matrimonio della zia non è un matrimonio normale, infatti si deve vestire da Pocahontas e, mentre la zia è in viaggio di nozze, si dovrà occupare dei suoi cani (un terranova e un bassotto) e dovrà anche aiutare l’amica di Ari, incintissima, a occuparsi della libreria del paese. Come se non bastasse, un ragazzino dolcissimo e suo padre irromperanno nella vita di Gioia fino a sconvolgerla del tutto.
L’autrice scrive molto bene, il racconto è scorrevole, frizzante e lo stile irriverente e sarcastico. I personaggi sono tutti ben descritti, la zia, nonostante compaia soltanto al suo matrimonio, è sempre presente nella vita di tutti, perché è una forza della natura e manovra i fili della vita della sua nipote preferita perché sa che Cape Love è quello che ci vuole per lei!
La protagonista è soddisfatta del suo lavoro, ma è alla ricerca del suo principe azzurro; nonostante non ami particolarmente i bambini, tra lei e Jimmy si instaura subito un bellissimo rapporto. Il lettore non può non innamorarsi di questo bimbo vivace e affettuoso e le lettrici donne cadranno ai piedi del padre, bello e sexy!
L’unica nota stonata, ma è puramente una questione di gusti, è il continuo rivolgersi al lettore nel tentativo di coinvolgerlo nella storia, ma a me personalmente piace sentirmi immersa nel racconto, pensare di essere insieme ai protagonisti, senza il bisogno di sentirmi sempre chiamata in causa.
Comunque è una storia d’amore coinvolgente, condita da scene piccanti e contornata da personaggi indimenticabili (come le vecchiette che sarebbero le protagoniste perfette de La signora in giallo!) e da panorami mozzafiato!
Un’altra perfetta lettura estiva!
Credo che terrò d’occhio questa autrice, ha scritto altri libri che voglio leggere e penso che la Emma Books meriti di avere successo!
Miei cari lettori, auguro a tutti voi delle splendide e rilassanti vacanze! Il blog chiude, ci si rivede a settembre! 
E come sempre...

ABBUFFATEVI DI PAROLE ^_^



Quando le due fuori di testa si dirigono trillando verso il punto dove si terrà la cerimonia – perché la cerimonia si terrà qui al faro, se ancora non l’aveste capito, nel giorno del solstizio d’estate – ne approfitto per darmela a gambe, seguita dalle due bestie che pure di Woodstock hanno le scatole piene. Prendo il sentiero che scende al mare più veloce di una capretta di Heidi, con Paraspifferi alle calcagna e Armageddon già in esplorazione sulla spiaggia.
Che meraviglia!
Immaginate: l’oceano blu e spumeggiante davanti a me, rocce rosse alle mie spalle e un’incredibile spiaggia che si snoda per qualche centinaio di metri in entrambe le direzioni. Chiudo gli occhi e alzo il viso al sole, fregandomene per una volta degli UVA, e torno in pace con me stessa. Che stia anch’io diventando un po’ new age? La sola idea mi fa sobbalzare d’orrore. Riapro gli occhi e mi sento chiamare: «Joy, Joy, sono qui».

30 commenti:

  1. Hai attirato tantissimo la mia curiosità!
    Sembra davvero una storia carinissima, ma come faccio per poterlo leggere???
    Mi spieghi meglio come devo fare per scaricarlo o acquistarlo??
    Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Allegra, mi fa piacere che questa recensione ti abbia interessato.
      Per quanto riguarda l'ebook è in vendita sui vari store digitali. Se hai un Kindle, puoi acquistarlo su Amazon, non so se hai il Kobo o un qualche ereader, altrimenti puoi scaricare gratuitamente il programma Calibre, in questo modo puoi leggere l'ebook sul pc!
      Ciao

      Elimina
    2. OOOOKKKK GRAZIEEEE PER L'AIUTO!
      MI ATTIVERò PER POTERLO LEGGERE!
      BUONE VACANZE!

      Elimina
    3. Figurati Allegra, poi fammi sapere se sei riuscita! ;-) Buone vacanze a te!

      Elimina
  2. Sto leggendo questo libro anche io e lo trovo davvero bello, quella casa/faro è proprio il posto in cui mi andrei a rilassare in questo preciso momento!
    Non l'ho ancora finito ma conto di farlo presto! Un bacione e buone vacanze!!!!!
    ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero? E' scritto molto bene, mi piace moltissimo!! Andiamo in un faro!!!! :D

      Elimina
  3. Ciao Chiaretta, volevo ringraziarti della bella recensione. Sono felice che il romanzo ti sia piaciuto. E complimenti per il blog!
    Viviana

    ps: Marianna, sono contenta che fino a questo momento Alta Mare piaccia anche a te.
    La casa-faro è sempre stata un mio sogno. Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che emozione interagire con l'autrice in persona, ^_^!!! E già la casa faro è un sogno di molti è tu, nel tuo libro, la descrivi magnificamente ^_^!!!
      Un bacione cara ;)

      Elimina
    2. Viviana che piacere ospitarti nel mio blog! Sono emozionata, grazie per aver lasciato un tuo commento! :-) Spero di leggere presto un altro tuo romanzo!

      Elimina
  4. Buone vacanze, Chiaretta ;)

    RispondiElimina
  5. anch'io passerei qualche giorno in un faro, è un luogo che mi ha sempre affascinato!

    RispondiElimina
  6. Risposte
    1. Dev'essere davvero rilassante... grazie di essere passata cara e buonissime vacanze anche a te :-)

      Elimina
    2. mi piace lo stile di questa scrittrice. sono sicura che è stato una piacevolissima e divertente lettura ;-)

      Elimina
    3. Sì mi è piaciuto davvero molto, scorrevole e divertente! Baciii

      Elimina
  7. Piccolissimo commento sul libro che abbina cucina ed amore. Sono in vacanza anche di scrivere :-)) Un fortissimo abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Teresa, vado a leggere! Grazie per essere passata, un bacione

      Elimina
  8. CHiaretta, ancora grazie per il post, e grazie anche alle tue lettrici per avere commentato.
    Auguro a tutte una felice estate! (e se non l'avete ancora trovato, vi auguro di trovare il vostro Sean!)
    Viviana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati Viviana, è stato un vero piacere leggere il tuo romanzo!
      E grazie infinite per l'augurio, io fortunatamente ho già trovato il mio Sean :">

      Buone vacanze! :-)

      Elimina
  9. Complimenti, io non ce l'avrei fatta con tutti quegli impegni, soprattutto con questo caldo...buone vacanzE1

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tiziana!! Che fatica guarda ^_^'
      Buonissime vacanze a te :-)

      Elimina
  10. Chiaretta! che w.e.!!!!
    buone vacanze!!!
    bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, anche a te! Un bacione

      Elimina
  11. conosci il testo tao, la via dell'acqua che scorre? ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao MadMath.
      No, non lo conosco... di cosa parla?

      Elimina
  12. Risposte
    1. Ciaoooo eccomiiiii
      Domani scrivo!! Un bacio a te e a tutti i miei follower :-)

      Elimina

Abbuffiamoci di parole!!!