giovedì 5 dicembre 2013

The Most Beautiful Sentence and so on

Buooondì a tutti, come state? Spero bene! 
Molti hanno chiesto lumi sulla mia salute e di questo non posso che ringraziarvi. Per fortuna le cose migliorano di giorno in giorno, sto ancora mangiando "in bianco", ma per le abbuffate di Natale spero di essere in formissima :-)
Perdonatemi se vi ho tartassato su fb con la rubrica, ma mi dispiaceva che proprio in un mese festoso come dicembre ci fossero poche frasi, quando invece solitamente partecipate numerosi! E così, dai e dai, sono riuscita ad avere sette frasi in gara, tutte molto intense e splendide come sempre... rendete il mio compito ogni mese più difficile! ^_^'
Ma anche oggi abbiamo un vincitore "morale". The Most Beautiful Sentence di dicembre è una sorprendente new entry, Marika!!!
Ecco la sua frase tratta da "Con te fino alla fine del mondo" di Nicolas Barreau:


"È strano, il tempo. Domina la nostra vita come nessun altro parametro. In definitiva tutto ruota intorno al tempo che abbiamo, al tempo che non abbiamo, al tempo che ci rimane. E questo è il tempo cronologico. Un giorno, dieci mesi, cinque anni. Poi c’è il tempo interiore, il fratello volubile del tempo cronologico. Quello che trasforma un’ora di attesa in trentacinque e quella che abbiamo per terminare qualcosa di importante in otto minuti.
Ci sfugge, ci incalza, ed esiste solo un frangente in cui i padroni siamo noi: quei rari momenti in cui viviamo completamente dentro il tempo e proprio per questo non lo avvertiamo più. Mettiamo fuori uso tutti quei piccoli ingranaggi che di solito si incastrano uno nell’altro e navighiamo senza sforzo nella vita lasciandoci sospingere dal vento. Sono i momenti dell’amore."

Cosa ne pensate? Io mi ci sono totalmente ritrovata... il tempo a volte mi sfugge di mano e mi sembra di non essere ancora riuscita a combinare niente di buono. Però sto imparando a tenermi stretta e a godermi pienamente i momenti più belli della mia vita! Complimenti Marika per aver scelto questa bellissima frase!

Oggi, ragazzi, mi dilungo un po' per parlarvi di un romanzo che mi è stato inviato mooolto tempo fa da un autore esordiente di cui ho già recensito un divertentissimo racconto, parliamo di Lorenzo Marone, che ha scritto "Daria", edito da Edizioni La Gru.


Il protagonista, Tommaso, è un quarantenne che all'improvviso si trova ad affrontare un evento apparentemente al di là delle sue capacità: l'arrivo della figlia Daria, della quale, fino a quel momento, si era occupata la madre, che però muore in un incidente. 
Daria è sveglia e molto intelligente, nonostante abbia soltanto nove anni e sembra proprio che Tommaso non sia in grado di gestire la nuova situazione. Lui che è sempre stato allergico ai rapporti con le donne, ora deve affrontare una figlia nonché una pseudo-fidanzata, Fabia.
Le cose, fortunatamente, evolveranno in maniera positiva per tutti, anche se con molte difficoltà. 
L'autore si è dimostrato ancora una volta un ottimo scrittore, sviscerando un tema arduo e complesso in maniera ironica e divertente. Il protagonista è il classico uomo che non vuole responsabilità e legami, ma poi si rende conto che non c'è niente di male nell'avere qualcuno accanto, nell'amare quel qualcuno e nell'avere una famiglia. 
Il lettore simpatizza subito per Daria che mette in riga il papà e lo manda in crisi con le domande sulla madre o con i suoi mille perché! Molto divertenti anche le liste: 'Le cinquanta cose che ho imparato dopo un mese di convivenza con Daria', oppure 'Le cinquanta cose che ho imparato grazie a Daria' (10. Che la vita assomiglia a una torta, è fatta di strati, e più scendi in profondità, più possibilità hai di trovare cose buone; 11. A non uccidere le formiche, che sono così simpatiche e che quando s’incontrano fra loro incrociano le antenne per riconoscersi).
La compagna, Fabia, è una donna molto paziente e dolce, forse le avrei dato più spazio approfondendo il suo carattere. 
In ogni caso Lorenzo ci racconta una storia vera, una storia a tratti commovente, una storia da mettere sotto l'albero di Natale.

Non ho mai usato, finora, un sistema di "votazione" per i libri che recensisco, però mi sembra un'idea carina e simpatica! Fatemi sapere cosa ne pensate, così dalla prossima volta inizierò a inserirlo! Naturalmente per questo periodo ho scelto un tema... natalizio ^_^ Buon weekend a tutti

PS: La prossima settimana inauguro l'Angolo Bimbi :-)










= non leggetelo per carità!



= da prendere con le pinze




= piacevolmente sorprendente




= deliziosamente perfetto

13 commenti:

  1. Ciao, Chiara! Sono contenta che tu stia meglio e spero che tu possa migliorare per concederti l'abbuffata natalizia! ^^

    La citazione è bellissima... e molto vera!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, spero anch'io ^_^'
      Sì, la citazione mi era piaciuta molto!
      Baciii

      Elimina
  2. Noooooo....Mi sono dimenticata la tua rubrica!!!!!!!!!!!!!!! .......Con l'anno nuovo mi impegno di più ..davvero!!!!! :P
    Ah!!! Non te l'ho più detto....ma ...ho sentito la tua intervista alla radio!!!!! :D .....non ti immaginavo cosiiiiiiiii!!! Cioè ....prima di tutto hai proprio l'accento romano....non me l'aspettavo...lo so che sei di Roma, ma non so perché non ci pensavo...
    Poi, leggendo il blog...ti immaginavo sprintosa, con una parlantina da 1000parole al minuto e invece ascoltandoti sembri più seria e riflessiva....
    Va beh!!! Non so perché ti ho scritto tutto questo...
    Chissà....se un giorno ci incontreremo dal vivo ...magari cambio ancora impressione!!!!! ;)
    Ciaoooo ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Robyyy ciaoooo
      'nnaggia, te lo devi appuntare come appuntamento. Mi raccomando, la rubrica torna il 13 gennaio ;-)
      Dai, mi hai sentita alla radio?? Grazieee :D
      Veramente, quando mi sono "riascoltata", non mi aspettavo nemmeno io di avere questo accento "così romano" :-/
      Per quanto riguarda le mille parole al minuto, ti assicuro che sono mooolto timida e parlo poco!
      A volte i blog possono dare un'idea della persona che c'è dietro che magari poi si rivela tutta un'altra cosa!
      Mi piacerebbe incontrarti un giorno!!
      bacioniii

      Elimina
  3. non vedo l'ora sono curiosissima dell'angolo bimbi!
    bacioni
    Alice

    PS sono felice che anche se in bianco tu stia meglio:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alice!
      Sono contenta che l'idea ti piaccia ^_^

      ps: grassieeeee :D bacioni

      Elimina
  4. molto carino questo tuo spazio e carinissime le tue recenzioni questi libri mi mancavano e il primo sembra davvero bellissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao :-)
      Grazie, sono contenta ti piaccia!
      Spero che i miei consigli possano esserti utili, a presto

      Elimina
  5. La frase sul tempo è troppo bella e vera! Il tempo è veramente flessibile in questo senso...
    Buon we, spero ti rimetta presto, che Natale arriva ...in un batter di ciglio:-))
    ps: mi piace il sistema di votazione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara, bentrovata!
      La frase che ho scelto l'ho sentita così vera che non potevo non inserirla in questo mese... che sicuramente volerà via presto presto!
      ps: grassieeeeeee sei l'unica che ha risposto ^_^
      baciii

      Elimina
  6. Quanti spunti interessanti in questo tuo spazio speciale, la frase sul tempo è davvero bella. Aspetto lo spazio bimbi, avvertici quando ci sarà!buon weekend!:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Federica, sono contenta che ti piaccia ^_^
      Sì vi avvertirò, non vedo l'ora di inaugurare lo spazio per i più piccolini!
      Ciaoooo

      Elimina

Abbuffiamoci di parole!!!