venerdì 31 ottobre 2014

Contest di Halloween chiuso!!!


Buongiorno a tutti miei cari lettori e 



Il contest che ho preparato quest'anno si è concluso ieri a mezzanotte. Hanno partecipato in tanti, ne sono davvero felice, è andata decisamente meglio dell'anno scorso ^_^


Ringrazio tutti coloro che hanno partecipato, si sono tutti impegnati a scrivere un finale degno del racconto del mitico Edgar Allan Poe.

Vi ripropongo l'estratto:



Il crollo della casa degli Usher

DURANTE un giorno triste, cupo, senza suono, verso il finire
dell'anno, un giorno in cui le nubi pendevano opprimentemente
basse nei cieli, io avevo attraversato solo, a cavallo, un tratto di
regione singolarmente desolato, finché ero venuto a trovarmi,
mentre già si addensavano le ombre della sera, in prossimità
della malinconica Casa degli Usher. Non so come fu, ma al
primo sguardo ch'io diedi all'edificio, un senso intollerabile di
abbattimento invase il mio spirito. [...] Contemplai la scena
che mi si stendeva dinanzi, la casa, l'aspetto della tenuta, i muri
squallidi, le finestre simili a occhiaie vuote, i pochi giunchi
maleolenti, alcuni bianchi tronchi d'albero ricoperti di muffa;
contemplai ogni cosa con tale depressione d'animo ch'io non
saprei paragonarla ad alcuna sensazione terrestre se non al
risveglio del fumatore d'oppio, l'amaro ritorno alla vita
quotidiana, il pauroso squarciarsi del velo. Sentivo attorno a
me una freddezza, uno scoramento, una nausea, un'invincibile
stanchezza di pensiero che nessun pungolo dell'immaginazione
avrebbe saputo affinare ed esaltare in alcunché di sublime. Che
cos'era, mi soffermai a riflettere, che cos'era che tanto mi
immalinconiva nella contemplazione della Casa degli Usher?
Era un mistero del tutto insolubile; né riuscivo ad afferrare le
incorporee fantasticherie che si affollavano intorno a me
mentre così meditavo.

[...] e adesso con un senso di
smarrito stupore, non vi era dubbio (per quanto da che
direzione provenisse mi era impossibile dire) che in quel
preciso istante anch'io sentivo inequivocabilmente un rumore
sommesso e apparentemente lontano, ma aspro, prolungato,
raschiante e forse stranamente urlante [...]


Spaventoso eh? 

Bene, rullo di tamburi per decretare il finale più pauroso che sia mai stato creato.................

E il vincitore èèèè




SORPRESA!!!!!!!!!!! :P 

Non vogliatemene a male, ma il vincitore o la vincitrice del contest sarà svelato/a mercoledì 5 novembre durante il programma radio La Giovane Italia :D

Vi ricordo che in palio c'è anche il romanzo horror per ragazzi/adulti Il Sussurro dell'Uomo Nero


A mercoledì, buon weekend ragazzi e buona festa di Ognissanti ^_^

10 commenti:

  1. Ci lasci così con il sapore del dolce in bocca adorabile amica mia...e va beh aspetteremo di sapere il degno vincitore..
    Un forte abbraccio!++++

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì, carissima, ho fatto la cattivella :P ihihih
      Ti abbraccio forte anch'io :D

      Elimina
  2. Buon Halloween anche a te!Poe fa sempre venire i brividi!:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Federica! E' vero, Poe è imbattibile :-)

      Elimina
  3. Luuuunga attesa di paura... :) Buon weekend a te.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio così, un'attesa paurosa O.O
      Grazie Diego!

      Elimina
  4. Ahahahah!! Sorpresona!
    Io come sai non ho partecipato.. la mia testa era un po' indaffarata e io con l'horror non son tanto capace.
    Farai anche quest'anno la raccolta scaricabile? Così possiamo leggere tutti i finali :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ihihih che cattivona!
      Mi dispiace che non sia riuscita a partecipare, ero curiosa di leggere il tuo finale che, sono sicura, sarebbe stato spaventoso. L'anno scorso il tuo racconto mi ha messo i brividi, credimi ;-)
      Mi hai dato un'idea, ora vediamo cosa riesco a fare!
      bacioni

      Elimina
  5. Grazie, Chiaretta! È stato bello sentirti e sentirmi leggere alla radio. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria Rosaria, complimenti a te! Mi dispiace aver tagliato un pezzetto del finale, ma l'ho fatto per esigenze di tempi radiofonici ^_^

      Elimina

Abbuffiamoci di parole!!!