lunedì 31 marzo 2014

Varie ed eventuali

Buon pomeriggio a tutti, come state?
Dai che è arrivata la primavera finalmente e con essa il nuovo orario e la stanchezza cronica tipica di questo periodo però... c'è il sole e a me va bene così!


Come avete trascorso il weekend? Io ho postato qualche foto su fb, qualcuno di voi avrà già dato una sbirciatina :-) Con mio marito e alcuni amici siamo andati a Campo Imperatore, due tranquille orette di viaggio ed eccoci in paradiso! Gli uccellini che cantavano, tanto verde e tanta neve, zero traffico e di conseguenza rumori ridotti al minimo. Tra l'altro appena sono salita in montagna mi si è aperto lo stomaco e non si è più chiuso fino a ieri sera! Succede anche a voi? Avevo sempre fame :-/

Mi sono rilassata tanto, anche perché noi donne siamo rimaste a prendere il sole sulle sdraio e gli uomini sciavano! Io ci ho provato qualche anno fa ad andare sullo snowboard, ma non è andata granché bene e non ci ho più riprovato, anche se mio marito insiste! Magari proverò gli sci!







Approfitto di questo post per ringraziare tutti coloro che mi hanno sostenuto e mi sostengono in questa folle idea di aprire una libreria per bambini, se ci sono novità sarete i primi a saperlo!
Inoltre vorrei chiedere scusa a tutti i nuovi follower del blog, purtroppo ho problemi con Google Friend Connect, non riesco a cancellare né ad aggiungere nuovi blog da seguire, mi hanno detto che devo soltanto aspettare... voi avete riscontrato lo stesso problema? Perché se non risolvo cambio e vado su WordPress oppure.......



E i libri, dove li mettiamo? Cosa state leggendo in questo periodo? Io ho acquistato "Vintage Dream" di Erica Stephens perché avevo visto la copertina in libreria e me ne sono innamorata e "La ragazza che hai lasciato" di Jojo Moyes, perché avevo letto il prequel (in realtà l'ho scoperto dopo che era il prequel, pensavo fosse un romanzo breve!) di "Luna di miele a Parigi" che mi aveva incuriosito e perché mi ero innamorata della Moyes per questo gioellino.
Entrambi i romanzi raccontano due storie parallele di due ragazze, una ambientata intorno al 1900, l'altra ai giorni nostri; nel primo libro siamo a New York, nel secondo nella mia amata Parigi.


Per ora sono alle prese con "Vintage Dream" che ho quasi finito: la storia è scorrevole e interessante, soprattutto la parte ambientata nel 1900. Ve ne parlerò approfonditamente non appena arriverò alla fine!
Per ora vi lascio, a presto e buone letture ^_^

lunedì 24 marzo 2014

Torno con un sogno

Ciao a tutti, miei cari lettori! Ebbene sì, sono tornata :-)
Sono tornata perché mi mancavate, perché - ebbene sì, posso dirlo - qualcuno mi ha praticamente pregata di tornare (?), perché ieri era il mio quarto blogcompleanno e perché sentivo di voler condividere con voi il mio sogno, il mio vero sogno nel cassetto.
Un sogno appena accennato nel blog, nella pagina "Chi sono", ma che sabato, per la prima volta, l'ho sentito vicino e ho sentito di poterlo fare.
Da anni seguivo le avventure di Aurora e Antonella, due ragazze che hanno preso il coraggio a due mani e hanno aderito a un bando, aprendo una libreria per bambini a Centocelle, "Centostorie", una libreria speciale con caffetteria annessa, in cui organizzano corsi di inglese, laboratori creativi, letture animate e compleanni, una libreria anche itinerante, perché portano le loro esperienze anche al di fuori del negozio, nelle scuole, nelle biblioteche, insomma, una libreria alla "C'è posta per te"!


Tempo fa mi sono decisa a iscrivermi al corso che le libraie di Centocelle tengono presso la loro libreria su come aprire una libreria per bambini e sabato sono andata. Ci credete se vi dico che ero emozionata? Stavo facendo un passetto, seppur piccolo, verso il mio sogno.
Vi confermo che le due ragazze sono davvero in gamba, mettono sul piatto tutte le loro conoscenze, i loro consigli, i loro errori e i loro successi, rispondono a tutte le domande e ci infondono speranza: si può fare! Perciò grazie ragazze ^_^
Il corso è organizzato molto bene, hanno partecipato anche Paola, architetto, Emanuela, con la quale io avevo collaborato, recensendo dei libri editi dalla Sinnos, casa editrice per cui lavora e Giuseppe (non me ne voglia se ho sbagliato nome, ma eravamo talmente stanche che mi son persa la sua presentazione!) che ci ha parlato della scelta del logo, della pubblicità, in generale dei mezzi di comunicazione più efficaci.
Domenica mattina invece ci hanno parlato delle case editrice, del catalogo, delle letture animate e poi siamo arrivati ai saluti, ognuno portando nel cuore la propria idea di come vorrebbe la propria libreria, sperando che un domani possa avverare il sogno di diventare libraio!





Certo, io parto un po' svantaggiata perché son da sola e hanno vivamente sconsigliato di intraprendere un'attività del genere da soli, perché è davvero molto faticoso, perciò cercasi socia disperatamente per aprire attività ad Aprilia :D
Comunque sono molto motivata, pronta a mettermi in gioco e iniziare a studiare sul serio!

Sono carica ragazzi, anche se non ho mai smesso di leggere durante questo periodo di pausa e di consigliare libri su fb, torno anche qui a parlarvi di libri, di me e dedicherò ampio spazio alle letture per i bambini.
Grazie a tutti per aver avuto pazienza con me, grazie a coloro che hanno continuato a scrivermi e a darmi sostegno durante la pausa, grazie di cuore ♥ e... auguri a questo blog per il suo quarto anno di attività :-)